___________
  • Slide Barra

Premiati i vincitori del concorso “Lavori in corto” organizzato dall’Istituto Dell’Aquila-Staffa, con la partecipazione (a distanza) di Salvatore Ficarra

SAN FERDINANDO DI PUGLIA - Si è svolta il 29 maggio scorso presso l’Auditorium dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Dell’Aquila-Staffa” di San Ferdinando di Puglia-Trinitapoli la cerimonia di premiazione del concorso per cortometraggi scolastici “Lavori in corto”, organizzato dall’Istituto nell’ambito del progetto “Per Chi Crea” promosso dalla Siae con il supporto del Mibact. La competizione nazionale ha coinvolto 50 scuole di diverse regioni d’Italia: oltre alla Puglia, l’Emilia Romagna, l’Abruzzo, la Liguria, la Campania e la Sicilia. “I lavori prodotti dalle scuole sono stati tutti di alto livello sia sul piano tecnico che artistico, ma soprattutto per i messaggi veicolati” ha dichiarato il Dirigente scolastico, prof. Ruggiero Isernia, complimentandosi con gli alunni e i docenti e ringraziando i partecipanti che, pur provenendo da lontano, hanno voluto essere presenti alla premiazione. (Foto - Video)

La serata è stata magistralmente condotta dalla giornalista Floriana Tolve e da Salvatore di Lecce, docente di comunicazione e marketing.

Sono risultati vincitori:

- per la sezione Cinema e Inclusione i corti “Ma chi ti conosce!” dell’Istituto Comprensivo “Caporizzi-Lucarelli” di Acquaviva delle Fonti e “La curva” dell’IIS “Volta” di Caltanissetta;
- per la sezione Cinema e Legalità i corti “La festa riciclata” dell’Istituto Comprensivo “Savio-Montalcini” di Capurso (Ba) e “Social we” dell’ISS “Amedeo D’Aosta” di L’Aquila;
- per la sezione Cinema e Territorio i corti “Il nostro fiume” dell’Istituto Comprensivo “Matteotti” di Alfonsine (Ra) e “Sul filo di lana” dell’IISS “Algeri Marino” di Casoli (Ch).

Arduo il compito dei giurati, data la qualità dei lavori in concorso. Componenti della giuria sono stati tre professionisti del settore audiovisivo e cinematografico Daniele Cascella, Laura Longo e Vito Palumbo, il Dirigente scolastico prof. Ruggiero Isernia, il DSGA dott. Salvatore Dargenio, la docente tutor Giulia Oscuri, i docenti referenti del progetto Stefano Ricco e Stefania Bafunno, che si sono occupati anche degli aspetti organizzativi, della comunicazione e dei rapporti con le scuole. Presidente d’eccezione della giuria è stato l’attore e regista Salvatore Ficarra, che ha con entusiasmo aderito all’iniziativa, convinto dell’importanza dell’educazione cinematografica nelle scuole. L’attore siciliano ha partecipato all’evento in collegamento da Palermo in compagnia di Valentino Picone: i due comici hanno salutato il pubblico con la loro travolgente simpatia e hanno dato consigli ai ragazzi che si sono cimentati nella realizzazione dei corti.

Nel corso dell’evento sono stati anche presentati i cortometraggi realizzati dagli studenti dell’Istituto “Dell’Aquila-Staffa” nei tre laboratori cinematografici attivati nell’ambito dello stesso progetto. I ragazzi sono stati affiancati nel loro lavoro dai tre esperti componenti della giuria del concorso e hanno iniziato un percorso di conoscenza delle potenzialità del linguaggio filmico e di scoperta dei talenti di ciascuno. Il progetto, infatti, si è proposto non solo di creare una vetrina per i cortometraggi scolastici ma anche di fornire ai giovani studenti gli strumenti per leggere, decodificare e usare in modo consapevole il linguaggio delle immagini e di valorizzare il cinema come tassello fondamentale della nostra tradizione culturale e professionale.

Un grande lavoro di squadra tra la dirigenza, i docenti, gli alunni, gli esperti, il personale tecnico, ausiliario ed amministrativo: grazie alla sinergia delle sue componenti l’Istituto “Dell’Aquila-Staffa” si conferma una realtà culturale attiva sul territorio e sempre impegnata per la crescita formativa degli studenti.

Comunicato Stampa I.I.S.S. “Dell’Aquila-Staffa”

box atisale