___________
  • Slide Barra

Il Comune di Margherita di Savoia ammesso a finanziamento per 830mila euro per la realizzazione di un nuovo asilo nido

MARGHERITA DI SAVOIA - Ancora un’ottima notizia per la comunità di Margherita di Savoia, ancora un finanziamento molto importante ottenuto dall’amministrazione Lodispoto: con nota prot. n. 99227 del 22 novembre 2022, il Ministero dell’Istruzione ha informato il Comune di Margherita di Savoia l’ammissione al finanziamento di cui al D.M. del 2.12.2021 “Piano per asili nido e scuole dell’infanzia”, inserito all’interno del PNRR. L’ente locale può dunque avviare tutte le procedure attuative dell’intervento, che riguarda un immobile di nuova costruzione per un importo di 830.000 euro, interamente finanziato.

L’intervento prevede la realizzazione ex novo di un immobile da destinare ad asilo nido comunale, che sorgerà in pieno centro su Via Africa Orientale, in prossimità di Piazza Nassirya ed all’interno dell’area ex Cral su di una superficie di oltre 2000 metri quadri: il progetto prevede la realizzazione di un asilo nido, strutturato su tre distinte sezioni in base alle fasce d’età (8-12 mesi, 13-24 mesi, 25-36 mesi) e dotato di locali destinati ai servizi generali, alle attività ludico-ricreative, mensa, cucina, dormitorio, fasciatoio e tutti i comfort. L’intera struttura è pensata per accogliere sino a 30 bambini.

«Con questo intervento - dichiara con grande soddisfazione il Sindaco di Margherita di Savoia, avv. Bernardo Lodispoto - la nostra amministrazione va a colmare una lacuna che in passato ha creato non pochi disagi alle famiglie. Il progetto soddisfa tutti i criteri di tutela ambientale e di risparmio energetico: avremo un asilo nido a impatto zero, dotato di impianti geotermici, fotovoltaici e sistemi informatizzati di monitoraggio dei consumi, che disporrà di ampie superfici vetrate per permettere ai bambini di godere appieno dello spettacolo della natura e di grandi spazi esterni ricchi di verde e di attrezzature ludiche. Il mio ringraziamento per questo eccellente progetto va rivolto all’assessore alla pubblica istruzione e cultura Mario Braccia, al responsabile dell’UTC arch. Paolo Camporeale e a tutto il suo staff: si tratta dell’ennesimo finanziamento, stavolta per l’importo di 830mila euro, che ci permetterà di avere finalmente un asilo nido comunale senza gravare neppure di un centesimo sulle casse del nostro ente. Noi, a differenza di altri, non facciamo propaganda elettorale a buon mercato: è la caratteristica di un’amministrazione che ha operato in questi anni difficili senza abbandonarsi ad inutili proclami ma affidandosi sempre ai fatti. Che parlano chiaro».

UFFICIO COMUNICAZIONE STAFF DEL SINDACO