___________
  • Slide Barra

Le comunità di Città Giardino e Isola Verde celebrano con i bambini la posa della prima pietra della nuova Scuola d’Infanzia

MARGHERITA DI SAVOIA - Una allegra cornice di bambini in festa, accompagnati dall’orchestra della scuola media “G. Pascoli”, ha fatto da corollario alla cerimonia della posa della prima pietra dell’erigendo Polo d’Infanzia nel Quartiere San Pio, che raccoglie le popolose località di Città Giardino e Isola Verde.

Alla presenza dei dirigenti scolastici dell’Istituto Comprensivo “Papa Giovanni XXIII - Giovanni Pascoli” Margherita Di Pumpo e dell’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” Valentino Di Stolfo (che fino allo scorso anno è stato dirigente dell’istituto comprensivo), nonché del Parroco di San Pio Don Michele Schiavone che ha impartito la benedizione e delle altre autorità cittadine, il Sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto ha salutato con grande soddisfazione l’inizio dei lavori, che prevedono come termine di consegna il 1° giugno 2023. (Video - Foto)

«La posa della prima pietra di un nuovo edificio scolastico - ha dichiarato il sindaco - è un momento molto importante per la vita non solo di un quartiere ma per l’intera città. Ancora più importante è quando la scuola è destinata ad accogliere i più piccoli, in particolare se questo avviene in un quartiere che, purtroppo dobbiamo dirlo, per molti anni è stato completamente dimenticato dalle precedenti amministrazioni comunali. Realizzare una scuola d’infanzia assolve ad una importantissima funzione sociale di sostegno alla famiglia e alla genitorialità. Ringrazio i tecnici progettisti Paolo Camporeale, assieme all’U.T.C., ed Attilio Ranieri, il direttore dei lavori ing. Michele Cagnazzi e l’impresa Cobar Spa di Altamura che ci permetteranno di avere presto a disposizione un plesso dagli elevati standard qualitativi e dotato dei comfort più moderni».

«Come azienda - aggiunge Vito Barozzi, amministratore unico di Cobar Spa - siamo da sempre attenti al mondo della cultura perché siamo convinti che sia una delle risorse in grado di rendere grande il nostro Paese. Costruire una scuola significa creare un luogo in cui generazioni di bambine e bambini possono iniziare a formarsi e poi crescere. Ed è per questo che pensiamo sia importantissimo dare loro luoghi sicuri e in grado di rispondere alle esigenze di formazione e crescita personale e di gruppo. Attorno alla scuola si crea la comunità. Con questo progetto Cobar è fiera di entrare a far parte della comunità di Margherita di Savoia».

Il progetto prevede la realizzazione di un Polo Scolastico dell’Infanzia a servizio dei quartieri residenziali di Isola Verde e Città Giardino con asilo nido e scuola dell’infanzia corredati dalla presenza di servizi dedicati quali la mensa, la biblioteca, l’auditorium e la mediateca che si potrebbero aprire a un uso cittadino in orario extrascolastico per gli stessi quartieri. All’esterno vi saranno spazi verdi che arricchiscono l'abitabilità del luogo, progettati in modo tale da essere facilmente accessibili. L’impronta dell’edificio segue le indicazioni più avanzate in tema di risparmio energetico e di eco-sostenibilità degli edifici. Nella progettazione dell’intervento sono state inoltre osservate tutte le disposizioni necessarie a migliorare l’accessibilità degli spazi, rendendoli fruibili anche a persone con ridotte capacità di movimento.

DALLA RESIDENZA MUNICIPALE

banner telegram