___________
  • Slide Barra

Nasce “Margherita riparte”: l’associazione che vuole promuovere la partecipazione diretta dei cittadini alla vita politico-amministrativa della città

MARGHERITA DI SAVOIA - Si è costituita in Margherita di Savoia l’associazione politico-culturale “Margherita riparte”. L’associazione, senza finalità di lucro, ha tra i propri obiettivi quello di promuovere la partecipazione dei cittadini alla vita culturale, sociale, politica ed amministrativa del Paese, attuando i valori di trasparenza, partecipazione, democrazia, uguaglianza e solidarietà. Essa è aperta a tutti coloro che intendono partecipare alla vita politica come servizio di interesse collettivo e promuovere attività culturali per la crescita della collettività. Altresì, obiettivo primario è quello di programmare, sostenere e realizzare lo sviluppo economico e sociale della comunità salinara.

Nei giorni scorsi, i soci fondatori dell’associazione “Margherita riparte” si sono riuniti per eleggere il Consiglio direttivo che risulta così formato: Gaetano Daloiso (presidente); Rosa Scognamiglio (vice presidente); Eliseo Labranca (segretario con funzioni di tesoriere); Nunzio Dicorato, Emanuele Cristiano e Lucia Natola (consiglieri).

Con la dichiarazione di appartenenza della consigliera comunale Rosa Scognamiglio, “Margherita riparte” entrerà da subito a far parte della massima Assise cittadina, occasione questa che permetterà ai soci e ai cittadini che vorranno aderire al progetto di poter esaminare e discutere i vari accapi, nonché avanzare le proprie proposte.

«In questo anno che ci separa dalle prossime elezioni amministrative - ha dichiarato il neo presidente di “Margherita riparte”, Gaetano Daloiso - abbiamo la necessità di predisporre un programma di azioni utili a rimettere in moto il paese. “Margherita riparte” nasce proprio con l’obiettivo di unire - da destra a sinistra - idee, forze e persone che intendono portare il proprio libero contributo utile a chiudere l’esperienza dell’attuale amministrazione e voltare pagina. Ultimata questa prima fase di organizzazione sul territorio e in rete, avvieremo subito un programma di iniziative che riporti i cittadini al centro delle decisioni».

Comunicato stampa “Margherita riparte”