Riscontrate irregolarità presso un lido di Margherita di Savoia. La Guardia Costiera sequestra gli ombrelloni e dispone il ripristino dei luoghi

MARGHERITA DI SAVOIA - Si rende noto che i militari della Guardia Costiera di Barletta e di Margherita di Savoia, nell’ambito di una serie di attività dirette alla tutela del demanio marittimo, hanno sottoposto a sequestro una vasta porzione di arenile dove sono stati posizionati abusivamente numerosi ombrelloni e riscontrate delle irregolarità presso uno stabilimento balneare sul litorale del comune di Margherita di Savoia (BT).

I militari hanno contestato, al rappresentante legale della società controllata, l’occupazione abusiva di spazi demaniali per una estensione di circa 3200 mq, in assenza di idoneo titolo concessorio. In tale area infatti erano stati installati un totale di 180 ombrelloni e relativi basi, posti sotto sequestro con apposizione dei sigilli. Inoltre, è stato disposto il ripristino dei luoghi, al fine di garantirne così l’immediata disponibilità alla collettività. Il rappresentante legale della società è stato deferito alla competente autorità giudiziaria, in ordine alle ipotesi di reato di abusivismo su area demaniale marittima. (Video)

L’attenzione della Guardia Costiera a tutela dell’ambiente marino e costiero e della legalità resta alto.

Si precisa che il presente comunicato viene diramato nel rispetto dei diritti dell’indagato - da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento (indagini preliminari) fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile - ed al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito.

Comunicato Stampa Capitaneria di Porto di Barletta - Ufficio locale marittimo di Margherita di Savoia