___________
  • Slide Barra

A Margherita bella festa di sport e solidarietà: il presidente Lodispoto premia Salvatore Caputo per i suoi 33 anni dedicati al sociale

MARGHERITA DI SAVOIA - È stata una bella festa di sport e solidarietà presso il Circolo Tennis di Margherita di Savoia, nell’ambito della tappa del Tour End Polio, organizzata da Salvatore Caputo del MIDU Sport Handicap Puglia con il contributo delle associazioni: Circolo Tennis, Arges, Unitalsi, Rotary Club Valle dell’Ofanto, Runners, Hotel Copacabana, Maestri di Tennis e del sindaco, Avv. Bernardo Lodispoto. Si è iniziato con la gara di singolo e doppio misto che ha visto Caputo cimentarsi con i maestri e i soci del circolo. Caputo tesserato con il Circolo Tennis Nardò.

Poi si è passati all’incontro sociale nel corso del quale Caputo ha raccontato la storia della Polio e della sindrome post Polio da sopravvissuto: “non è stato facile anche per le tante ingiustizie nei vari settori della vita, ho lottato per me ma anche per chi non ha voce. Prima di lasciare l’attività agonistica desideravo fare qualcosa per aiutare i bambini africani a ricevere il vaccino antipolio”, ha commentato Caputo.

Tutti i rappresentanti delle varie associazioni hanno preso la parola, ringraziando Salvatore per il suo messaggio di vita.

Il sindaco Bernardo Lodispoto ha consegnato a Salvatore Caputo il premio Cuore, donato dall’azienda Ottaviani, per i suoi 33 anni di attività sociale e sportiva in Italia e all’estero. Caputo ha omaggiato tutti con una pignata in terracotta con il logo del MIDU per i suoi 33 anni di attività. Già 25 anni fa il circolo ospitò Caputo e il suo compagno Miglietta, deceduto anni fa: portarono per la prima volta il tennis in carrozzina.

La serata si è conclusa con musica e buffet offerto dal Circolo Tennis.

Comunicato Stampa MIDU Sport Handicap Puglia

sociale mar caputo salvatore 02