Terme di Margherita di Savoia, riapertura prevista per il 15 giugno. Ecco le indicazioni per i clienti

MARGHERITA DI SAVOIA - Le Terme di Margherita di Savoia ufficializzano la riapertura al pubblico per lunedì 15 giugno prossimo. Sul sito ufficiale delle Terme la comunicazione ai clienti, con tutte le indicazioni relative ai protocolli del Governo, della Regione e di Federterme da rispettare.

Questa la nota integrale.

«Gentili Clienti, stiamo adottando tutte le misure di sicurezza per la salvaguardia dei clienti e dei nostri dipendenti rispettando i protocolli del Governo, della Regione e di Federterme, la nostra associazione di categoria.

• Abbiamo predisposto una adeguata distanza di sicurezza tra ogni postazione.
• Tutti i nostri prodotti per la pulizia sono certificati per la sanificazione e disinfezione.
• L’accesso ai reparti è contingentato e, ove possibile, si accede previa prenotazione.
• Gli spogliatoi vengono igienizzati dopo ogni utilizzo.
• Tutti i nostri dipendenti sono provvisti dei DPI necessari.
• I reparti hanno tempistiche differenti per consentire un deflusso ordinato e senza assembramenti.

Al momento, i servizi disponibili presso le Terme sono: Aerosol, Aerosol Sonico, Docce Nasali, Irrigazioni Nasali, Ventilazione Polmonare, Cure della Sordità Rinogena, Fangobalneoterapia in vasche singole e successiva reazione termale, Idromassaggio e successiva reazione termale, Massoterapia, Cure Ginecologiche, Esami e Visite Specialistiche.

IL PRIMO GIORNO DI CURA
Portare con sé la richiesta del Medico di famiglia (ricetta rossa) e consegnarla al Medico di accettazione che, se non rileva problemi dopo una visita di controllo, convalida la cura richiesta. Si può quindi procedere in accettazione per la registrazione, il pagamento del ticket e per ricevere la tessera per le cure ed eventuali informazioni.
Per la Fangobalneoterapia e le cure Ginecologiche, siete pregati di portare il vostro accappatoio e ciabattine da casa.

PRENOTAZIONE
È obbligatorio prenotare le cure di Fangobalneoterapia, le cure Ginecologiche ed estetiche.
Chi effettuerà un ciclo di bagni con idromassaggio dovrà portare copia del referto dei seguenti esami di laboratorio effettuati entro 90 giorni precedenti alla data di inizio cura: Azotemia, Glicemia, Uricemia, Colesterolo totale e HDL, Trigliceridi.

Le prenotazioni si possono effettuare tramite:

- Tel.: 0883.655402
- Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- Sito Web: http://www.termemargherita.it/it/prenotazioni
- App: Terme di Margherita di Savoia.

In caso non fosse possibile rispettare il giorno e l’ora della prenotazione, si prega di avvisare tempestivamente telefonando o inviando una mail.
Per tutte le altre cure non serve prenotazione.

---

NORME DI COMPORTAMENTO

ACCESSO: L’accesso alla struttura sarà consentito solo a coloro che indossano la mascherina, previa misurazione da parte di un responsabile della temperatura corporea, che deve risultare inferiore a 37,5°C. Ricordarsi di mantenere la distanza di almeno 1 metro nell’eventuale fila di attesa per l’ingresso.

SPOGLIATOI E ARMADIETTI: Oltre le consuete operazioni di pulizia quotidiana, ogni spogliatoio e armadietto viene sanificato dopo ogni utilizzo dal nostro personale con detergenti certificati. Nello spazio comune degli spogliatoi è obbligatorio indossare la mascherina. Fanghi, Bagni e Idromassaggi termali. Si richiede la collaborazione dei Clienti nel rispettare l’orario di prenotazione della cura, per evitare file e assembramenti.

SPAZI COMUNI: Gli ampi spazi delle Terme garantiscono un corretto distanziamento sociale, ma serve la collaborazione e il buonsenso di tutti. Non è consentito spostare le sedute ed è necessario rispettare le indicazioni e le regole che vi verranno comunicate.

BAR: Il servizio bar è garantito, ma siete pregati di consumare il cibo nello spazio esterno, dove troverete anche delle sedute e dei tavolini di appoggio. Ricordiamo di indossare la mascherina al momento dell’ordine e di rispettare il distanziamento con gli altri clienti.»

Redazione CorriereOfanto.it