___________
  • Slide Barra

Ottenuto un finanziamento di 40mila euro per l’adeguamento di aule e arredi scolastici per le sedi del primo ciclo di istruzione

MARGHERITA DI SAVOIA - L’amministrazione Lodispoto porta a casa un altro importantissimo risultato: l’Ente Locale ha infatti ottenuto un finanziamento per un importo di 40mila euro finalizzato al miglioramento delle sedi scolastiche del primo ciclo attraverso la partecipazione all’avviso pubblico FSE PON “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014/2020. Attraverso l’azione 10.7.1 dell’asse II del bando (“Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici, anche per facilitare l’accessibilità delle persone con disabilità”) si è potuto procedere agli interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Presso gli istituti scolastici del primo ciclo sono state fornite nuove sedie dotate di ribaltina per attività didattiche all’aperto ed in aule multifunzionali. Si è inoltre proceduto alla sostituzione delle vecchie lavagne su piedistallo con nuove lavagne dotate di superfici magnetiche a parete, meno ingombranti e più funzionali. Sono stati sostituiti i vecchi armadietti con nuovi mobili adeguati alle esigenze di spazio; ci sono anche cattedre richiudibili per i docenti in modo da massimizzare il distanziamento tra gli alunni e garantendo una didattica innovativa che pone gli scolari al centro dell’apprendimento.

«In funzione di questo finanziamento - dichiara il Sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto - sono stati ripensati gli spazi destinati all’istruzione delle classi del primo ciclo: gli arredi scolastici sono stati studiati in modo da adeguare gli ambienti preesistenti alle nuove esigenze derivanti dall’emergenza sanitaria legata alla pandemia e quindi con questo progetto abbiamo inteso creare nuovi spazi didattici in modo da massimizzare il distanziamento interpersonale fra gli alunni, soluzione tanto più importante ora che le varianti del virus sembrano non risparmiare neppure i più piccoli. Anche questo è un impegno mantenuto da parte della nostra amministrazione comunale, che sin dal suo insediamento ha avuto particolare attenzione per le nostre scuole, per gli alunni che le frequentano e per le loro famiglie. Ringrazio per la preziosa collaborazione l’assessore alla pubblica istruzione Mario Braccia, il dirigente scolastico del Circolo Didattico “Papa Giovanni XXIII - G. Pascoli” Valentino Di Stolfo e l’autore di questo innovativo progetto, ing. Lorenzo Russo».

DALLA RESIDENZA MUNICIPALE

box smeraldo