___________
  • Slide Barra

Transazione GAL-Comune di San Ferdinando di Puglia, interrogazione del consigliere Mennea: “Serve verificare legittimità degli atti”

SAN FERDINANDO DI PUGLIA – “Ho presentato un’ulteriore interrogazione per verificare ancora una volta la legittimità di alcuni atti compiuti dal GAL Daunofantino”.

Lo dichiara il consigliere regionale Ruggiero Mennea.

“Purtroppo, mio malgrado, sono costretto ad evidenziare nuovamente come il GAL Daunofantino si caratterizzi non per la qualità delle iniziative, ma per le criticità che connotano la propria attività. Infatti, a fronte di notevoli esposizioni debitorie verso banche, istituti di previdenza e privati, e diversi contenziosi in essere - come evidenziato dagli Uffici preposti in seguito ad una mia prima interrogazione - spicca la notizia di una transazione che il GAL ha concordato con il Comune di San Ferdinando di Puglia, consistente nel pagamento a saldo e stralcio della somma di 10.000 euro a fronte di un credito vantato di oltre 100.000 euro”, prosegue Mennea.

“Prescindendo dalla legittimità giuridica di tale transazione, ed essendo ancora in attesa - a distanza di 6 mesi - della risposta ad altri importanti quesiti che ho posto agli Uffici dell’Assessorato regionale competente, è mio compito di Amministratore regionale vigilare affinché tutti i soggetti che hanno una funzione pubblica operino nel rispetto della normativa vigente. Sono sicuro che l’Assessore Pentassuglia sarà ligio e attento come sempre per garantire un puntuale ed attento controllo a tutela della Regione Puglia e di tutti i cittadini”, conclude il consigliere Mennea.

Press Regione Puglia