___________
  • Slide Barra

Trinitapoli, i consiglieri di maggioranza esprimono solidarietà al segretario Guadagno: «Toni inaccettabili»

TRINITAPOLI - «I consiglieri di maggioranza esprimono vicinanza al segretario comunale, Maurizio Guadagno, che ieri ha dovuto lasciare la seduta consiliare in corso, in seguito ad un malore al termine di un diverbio acceso con le opposizioni». A Palazzo di Città erano dovuti intervenire i soccorritori del 118.

I componenti dei gruppi di maggioranza “Libertà ed Azione”, “Trinitapoli sarà bellissima” e “Trinitapoli Cambia” «si augurano che le sue condizioni di salute consentano a breve al segretario Guadagno di tornare ad esercitare le sue funzioni di massimo garante di legalità e conformità alle leggi delle procedure amministrative».

L’invito resta quello di abbassare i toni, dentro e fuori dall’Aula consiliare. «È inaccettabile subire continue offese, essere oggetto di invettive ed insinuazioni basate sul nulla - concludono il sindaco Emanuele Losapio e i consiglieri ed assessori Mino Albore, Antonietta de Lillo, Francesco di Natale, Nicola Matera, Orazio Miccoli, Maria Montuori, Marta Patruno, Ludovico Peschechera, Cesare Tiritiello -. È inaccettabile nella sostanza e nella forma. È inaccettabile per chi, candidandosi, ha accettato di sottoporsi anche a critiche civili sul suo operato, ma non ad offese personali e gratuite. È inaccettabile a maggior ragione per qualsiasi funzionario che con professionalità ed impegno quotidianamente presta servizio nel Comune di Trinitapoli».

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale

banner telegram