___________
  • Slide Barra

Emergenza abitativa, ancora fatti e non parole: finanziamenti per 3,5 milioni di euro dalla Regione

MARGHERITA DI SAVOIA - L’aula consiliare del Comune di Margherita di Savoia ha ospitato la conferenza stampa con la partecipazione del sindaco avv. Bernardo Lodispoto, del responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune arch. Pierpaolo Camporeale, dell’Amministratore Unico di Arca Capitanata avv. Donato Pascarella e del direttore tecnico del medesimo ente ing. Vincenzo De Devitiis e convocata per illustrare i risultati raggiunti dall’Ente Locale attraverso la partecipazione, in convenzione con l’Agenzia Regionale per la Casa e l’Abitare di Capitanata, all’avviso pubblico indetto dalla Regione Puglia nell’ambito del Programma dell’Abitare Sostenibile e Solidale. (Foto)

Ne ha dato notizia il Sindaco avv. Bernardo Lodispoto: «Dopo l’acquisizione di 17 alloggi provenienti dal fallimento Sicel in collaborazione con l’Arca Capitanata, il Comune di Margherita di Savoia ha ottenuto dalla Regione Puglia finanziamenti per tre milioni e mezzo di euro destinati ad un pacchetto di interventi tesi a dare una definitiva soluzione al disagio abitativo nel nostro territorio». (Video Lodispoto)

Il sindaco Lodispoto ha poi spiegato l’iter: «Con la delibera di Giunta Comunale n. 117 del 26 ottobre scorso abbiamo annunciato la partecipazione del Comune di Margherita di Savoia all’avviso pubblico indetto dalla Regione Puglia nell’ambito del Programma dell’Abitare Sostenibile e Solidale e già il giorno successivo abbiamo sottoscritto una convenzione con l’Arca Capitanata allo scopo di partecipare al bando, affidando alla stessa Arca Capitanata l’attuazione degli interventi. L’avviso pubblico favoriva infatti tre ordini di intervento: la realizzazione di edifici di nuova costruzione in regime di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata, gli interventi di recupero e manutenzione straordinaria a favore di immobili ERP e l’acquisto di alloggi di edilizia privata. Ora possiamo annunciare che il Comune di Margherita di Savoia è stato ammesso a tre distinti finanziamenti per un importo complessivo di tre milioni e mezzo di euro». (Video Pascarella)

Lodispoto è poi entrato nel dettaglio: «Con determina n. 164 dello scorso 15 aprile la Regione Puglia ha approvato la graduatoria relativa all’avviso pubblico e pertanto il Comune di Margherita di Savoia risulta beneficiario, assieme all’Arca Capitanata, di un finanziamento di due milioni di euro per la costruzione di 12 nuovi alloggi da realizzare in Zona Armellina e di un ulteriore milione di euro per interventi di manutenzione straordinaria degli alloggi siti in Via Sancta Maria de Salinis, Via dei Crociati, Via Cavalieri di Malta, Via Togliatti e Via Nenni: tali interventi prevedono anche l’installazione di impianti per il miglioramento dell’efficienza energetica. Il Comune di Margherita di Savoia, inoltre, risulta ammesso alla graduatoria per un finanziamento di ulteriori 500mila euro per interventi di urbanizzazione. Ove possibile cercheremo, sempre di concerto con l’Arca Capitanata e con la preziosa sinergia istituzionale da parte della Cabina di Regia della Prefettura di Barletta-Andria-Trani, di partecipare alle aste per l’acquisto di ulteriori immobili privati».

«Per questi risultati straordinari - conclude il sindaco Lodispoto - il mio ringraziamento va al nostro responsabile dell’Ufficio Tecnico arch. Pierpaolo Camporeale ed al suo staff e naturalmente all’Amministratore Unico dell’Arca Capitanata avv. Donato Pascarella nonché al direttore tecnico ing. Vincenzo De Devitiis ed al suo staff. Ancora una volta la nostra amministrazione comunale ha rispettato gli impegni presi con la cittadinanza ed ha confermato di lavorare per produrre fatti concreti. Le parole le lasciamo agli altri».

DALLA RESIDENZA MUNICIPALE

box smeraldo