Commercianti in difficoltà e stagione balneare a rischio. Forza Margherita chiede la convocazione del Consiglio comunale

MARGHERITA DI SAVOIA - Sindaco e amministrazione comunale, il movimento politico Forza Margherita ha ascoltato nei giorni scorsi le istanze dei gestori degli stabilimenti balneari e i commercianti di Margherita di Savoia, ai quali ha espresso tutta la propria vicinanza, a seguito della pesante crisi economica derivante dall’emergenza sanitaria in atto.

I gestori degli stabilimenti balneari e i commercianti di Margherita di Savoia stanno vivendo giorni di forte incertezza in merito alla programmazione dell’imminente stagione balneare, ad oggi fortemente a rischio.

L’unica certezza pare essere quella di una apertura ritardata rispetto al passato, ma il rischio concreto che salti tutto è dietro l’angolo, in mancanza di regole certe fissate dal Governo nazionale e dalla Regione Puglia, unitamente al compartimento marittimo di competenza.

L’intero comparto turistico, con particolare evidenza per i commercianti, ha già dovuto subire ingenti perdite economiche a causa dell’annullamento di tutte le iniziative legate alla Pasqua e all’inizio della stagione primaverile.

Per i gestori degli stabilimenti balneari, la situazione è ancora più drammatica. Oltre alla normale manutenzione di inizio stagione, gli stessi dovranno garantire in qualche modo la sicurezza sanitaria sulle spiagge, a fronte di incassi a forte rischio e al pagamento del canone di concessione demaniale in favore della Regione.

In merito a tali problematiche, il movimento Forza Margherita chiede la convocazione urgente di un Consiglio comunale monotematico, al fine di mettere in atto azioni concrete attraverso il coinvolgimento diretto della Regione Puglia. In particolare, si chiedono: la possibilità di poter operare subito interventi di manutenzione negli stabilimenti balneari; un abbattimento sostanziale dell’importo del canone demaniale; lo slittamento a fine anno dei pagamenti; la sospensione dei provvedimenti di rimozione delle strutture a fine stagione; la proroga delle concessioni demaniali.

Un altro voto del Consiglio comunale sarebbe necessario per sospendere e rinviare a fine stagione il pagamento degli accertamenti TARSU-TARI-ICI-IMU-TASI afferenti gli anni scorsi, maggiormente per gli esercizi commerciali e le famiglie in grave disagio economico.

Un’ultima cosa, Sindaco, a seguito di numerose segnalazioni: non tutti sono iscritti a Facebook (social che, tra l’altro, necessita di una iscrizione), non tutti hanno un dispositivo elettronico e non tutti hanno accesso alla rete. Dunque, nel pubblicizzare le sue ordinanze e gli altri atti amministrativi di interesse pubblico, utilizzi i manifesti e i volantini. Inoltre, scriva in modo meno “politichese” e “burocratico”, in modo tale che tutti possano comprendere.

Senza polemica alcuna, in segno di una fattiva collaborazione, per il bene di tutti.

Comunicato Stampa FORZA MARGHERITA (Coordinatore: Dott. FRANCESCO DALOISO)

box bar fiamma