De Lillo: «È il momento di intervenire per salvare gli oliveti dalla Xylella»

TRINITAPOLI - «Entro fine mese è necessario intervenire sui terreni per contrastare la Xylella. Andare in campagna è consentito, anche in virtù di una ordinanza regionale». L’assessore alle Attività produttive, Antonietta de Lillo, ricorda agli agricoltori quanto sancito dall’atto firmato dal governatore Michele Emiliano lo scorso 17 aprile, anche per favorire il contrasto al batterio che negli anni scorsi ha causato ingenti danni all’olivicoltura.

L’ordinanza, in linea coi vari Dpcm del Governo (l’ultimo, del 10 aprile), consente “lo spostamento per lo svolgimento di attività agricole e la conduzione di allevamenti di animali”, purché si osservino le misure di sicurezza e prevenzione e si circoli con opportuna autocertificazione (comprovante anche il possesso del fondo agricolo).

«Le uova della cicatella sputacchina - ricorda l'assessore de Lillo - vengono depositate nei residui vegetali, per schiudersi a questo punto dell’anno: intervenire adesso significa colpire sul nascere il batterio responsabile della Xylella e salvare i nostri oliveti e la nostra economia».

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale

box pronto ferramenta