Margherita e Fondazione Telethon, cinque anni insieme. Riontino: «Instancabile l’impegno per la ricerca»

Margherita e Fondazione Telethon, cinque anni insieme. Riontino: «Instancabile l’impegno per la ricerca» Margherita e Fondazione Telethon, cinque anni insieme. Riontino: «Instancabile l’impegno per la ricerca»
Watch the video

MARGHERITA DI SAVOIA - Continua l’impegno e la collaborazione con la Fondazione Telethon da parte della delegazione di Margherita di Savoia, rappresentata da Michele Riontino. Un impegno che prosegue dal 2013, divenuto costante, e che non solo non si è affievolito ma è aumentato.

«Quando un bambino con una malattia rara, per la quale fino a poco tempo fa non esisteva una cura, ha la possibilità di accedere alla terapia genica - ha dichiarato Michele Riontino -, per lui e per la sua famiglia significa vedere la luce in fondo al tunnel. È nostro compito aiutare tutti coloro che sono impegnati in questo percorso. Tanti sono i giovanissimi scienziati italiani impegnati nella ricerca e anche noi, con i nostri pochi mezzi, dobbiamo cercare di partecipare alla ricerca senza polemiche inutili».

Per festeggiare questi cinque anni di attività locale a favore della Fondazione Telethon, durante i quali la comunità, nel suo piccolo, si è sempre dimostrata coinvolta e generosa, è stata organizzata la settimana Telethon, che ha avuto inizio domenica 10 dicembre con il Torneo di Tennis per Telethon, il cui ricavato è stato devoluto alla ricerca; mercoledì 13 dicembre seguirà la partita di beneficenza della Futsal Salinis.

Giovedì 14 dicembre è previsto il Gran Gala Telethon alle ore 20.00, presso il Galeone del Grand Hotel Terme di Margherita di Savoia. La maratona andrà avanti con la consueta raccolta fondi nelle giornate di 16 e 17 dicembre, per poi concludere il prossimo 22 dicembre con un meraviglioso spettacolo, il Christmas Show, a cura dalla Lil Mik School.

«Non posso che ringraziare all’infinito tutti coloro che hanno dato e continuano a dare la loro grande disponibilità - ha continuato Riontino -. La cena di giovedì 14 dicembre sarà resa possibile grazie all’instancabile lavoro dell’IPSSEOA di Margherita di Savoia e del suo dirigente, dei docenti e degli alunni, che da subito hanno accolto l’invito a collaborare. Un ringraziamento anche all’associazione regionale dei Sommelier, che sarà presente con il primo sommelier di Puglia, Antonio Riontino, e una sua delegazione; anche i ristoranti locali parteciperanno all’evento, cucinando ognuno una propria specialità. La serata sarà allietata, inoltre, dalla musica e dalla verve di Lele, Florindo, Red, Miguel, Gigi, Claudio e Larry con l’Invidia Service».

Grande la disponibilità dimostrata da: Casaltrinità, Pastificio Milanese, Panificio Camasso, Acqua Orsini, dall’Oleificio Labianca e, dulcis in fundo, la straordinaria collaborazione dell’Hotel Terme, che sta rendendo possibile l’evento.

Un caloroso ringraziamento alle associazioni locali di categoria Asba e Acom, da sempre vicine a Telethon, insieme ad Unitalsi, Ant e Cecilia Onlus.

«Ci auguriamo - ha concluso Riontino - che l’aria natalizia e la gioia di vivere che Telethon diffonde sia davvero contagiosa e possa rendere partecipi i margheritani, nonostante le difficoltà».

YLENIA NATALIA DALOISO - (Foto: www.telethon.it)

sociale manifesto telethon