Grande successo per la seconda edizione di “Un quaderno a scuola”

MARGHERITA DI SAVOIA - «Preliminarmente, desidero ringraziare tutti coloro i quali con il loro contributo hanno permesso che anche questa seconda edizione dell’evento “Un quaderno a scuola” andasse a buon fine. In particolar modo, ringrazio le associazioni partner che hanno aderito e sostenuto l’iniziativa: la “Cecilia Onlus”, nelle persone del presidente Gaetano Daloiso e dell’Avv. Ruggiero Piccolo; le associazioni sportive dilettantistiche “Salinis” e “Real Sandos”, rappresentate dai rispettivi presidenti Salvatore Forte e Maria Distaso.

Inoltre, sento il dovere di ringraziare gli atleti, i ragazzi e le ragazze che con gioia si sono resi disponibili alla distribuzione dei quaderni nel piazziale della scuola, coadiuvati dall’insostituibile mister Domenico Lodispoto; ringrazio l’ASBA per la sincera disponibilità nel permetterci l’installazione della postazione fissa; e, soprattutto, ringrazio la dirigente scolastica Prof.ssa Maria Rosaria Albanese, la gent.ma vicaria Ins. Rosa Delia Ruta, il presidente del Consiglio d’Istituto, Salvatore Santobuono, ed il corpo docente tutto, che con la loro particolare sensibilità si sono resi disponibili a sostenere questo evento.

È stata una giornata particolarmente intensa: abbiamo cercato, nello spirito dell’iniziativa, di devolvere quaderni per esigenze scolastiche in favore degli alunni tutti, in particolar modo di quelli più bisognosi. Quest’anno abbiamo raggiunto “quota mille”: mille quaderni con stampe a tema, in parte consegnati nelle mani del dirigente scolastico per una distribuzione più attenta nei confronti dei bambini appartenenti a famiglie con particolari difficoltà, essenzialmente economiche. In parte, quella più considerevole, l’abbiamo distribuita alla fine della giornata scolastica nel piazzale antistante l’Istituto “Giovanni XXIII”, dove gli atleti della Salinis e della Real Sandos sono stati letteralmente assaliti dai bimbi. È stato un momento di vera felicità per loro vedersi consegnare un quaderno dagli idoli delle nostre squadre.

Il nostro motto cita un aforisma di K. Gibran: “Vi è chi dona con gioia, e la gioia è la sua ricompensa”. Bene, la gioia dei bambini è stata la mia e la nostra ricompensa.

Nel primo pomeriggio, abbiamo dato vita ad un torneo di categoria “Primi Calci”, che ha visto la partecipazione dei pari età di Trinitapoli contro i nostri “terribili”, in fondo siamo una associazione sportiva dilettantistica - scuola calcio -. La manifestazione è terminata con la consegna di targhe ricordo a tutti i rappresentanti delle rispettive categorie.

A conclusione della giornata, ci siamo lasciati col chiaro intento di riproporre per il prossimo anno scolastico questo evento, cercando, per quanto possibilile, di migliorare nella forma e nella sostanza. Vogliamo “fare” e “dare” qualcosa alla nostra Comunità, perché questa è la mission delle nostre associazioni.
Grazie a Tutti.»

F.M. MARCELLO LATTANZIO (Presidente A.S.D. Margherita di Savoia)