La Gioielleria Landi dona un defibrillatore all’Associazione Sportiva “San Giovanni Bosco”

TRINITAPOLI - Il 31 gennaio scorso, presso il Palazzetto “Sandro Pertini”, si è celebrato il 14° anniversario dell’Associazione Sportiva “San Giovanni Bosco”: festa annuale di divertimento che ha lo scopo di coinvolgere nell’evento i bambini della scuola calcio assieme ai loro genitori, in occasione della ricorrenza della festa del protettore San Giovanni Bosco. È stata l’occasione per ritrovarsi tutti insieme e per conoscere meglio i nuovi atleti e le loro famiglie, condividere l’impegno e i risultati raggiunti dall’Associazione con i dirigenti e gli allenatori.

La festa ha proposto momenti di divertimento con giochi che hanno coinvolto i piccoli atleti e la partecipazione dei loro genitori.

Per l’occasione, alla presenza del sindaco Francesco di Feo, l’assessore Marta Patruno, il consigliere Cosimo Damiano Albore e i dirigenti dell’Associazione, in primis il presidente Cosimo Damiano Scisciolo, si è tenuta la cerimonia di donazione di un defibrillatore cardiaco.

“Un bel regalo quello di Antonio Landriscina, direttore della Gioielleria Landi - ha dichiarato il sindaco Francesco di Feo -, un gesto di generosità che ringrazio a nome di tutta l’amministrazione comunale e di tutta la collettività di Trinitapoli, con l’augurio che non si debba mai utilizzarlo, ma in caso di bisogno è un aiuto importante”.

Alla consegna ufficiale il direttore della gioielleria ha spiegato “di sentirsi molto orgoglioso di poter contribuire fattivamente a questa pregevole iniziativa, donando questo strumento prezioso, fondamentale per salvare una vita. Siamo convinti che il ruolo di una azienda come la nostra, per il sociale, debba anche essere quello di farsi promotrice di progetti che possano essere utili per la collettività, veicolando messaggi positivi; quindi, un dono disponibile non solo per fini sportivi, ma anche nei casi di pubblica necessità, nelle ore di apertura del centro sportivo”.

Inoltre, Landriscina ha invitato l’amministrazione comunale a lanciare una campagna di sensibilizzazione per la diffusione dei defibrillatori negli impianti sportivi, scuole, luoghi di aggregazione, come: piazze, bar, tabaccherie, ecc., anche attraverso il crowdfunding, e ringraziato l’Associazione “San Giovanni Bosco” per il meritevole impegno sociale e aggregativo.

“Rendere lo Sport e l’attività fisica più sicura” è stato il motivo di questa donazione.

Comunicato Stampa