Misure urgenti di solidarietà alimentare, Puttilli: «Celerità ed efficienza hanno caratterizzato l’azione del Comune»

SAN FERDINANDO DI PUGLIA - Il Decreto Legge 25 maggio 2021, n. 73, all’art. 53, considerato il protrarsi delle conseguenze socio-economiche dovute all’emergenza da Covid-19, ha previsto l’istituzione di un apposito fondo da destinare ai Comuni Italiani al fine di consentire l’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare, nonché di sostegno alle famiglie che versano in stato di bisogno per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche.

A seguito del citato provvedimento, con Decreto del Ministro dell’Interno di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze del 24.06.2021, è stata assegnata e liquidata al Comune di San Ferdinando di Puglia la somma di € 289.790,00.

Con Delibera di G.C. n. 116 del 07.09.2021, abbiamo deciso, senza indugi, di utilizzare interamente il finanziamento statale denominato “Sostegni Bis”, assegnato al Comune di San Ferdinando di Puglia, per l’erogazione di contributi di sostegno alle famiglie come di seguito specificato: contributo per il sostegno alimentare 40% (€ 115.290,00); contributo per la locazione 10% (€ 29.600,00); contributo per le utenze 50% (€ 144.900,00), approvando, inoltre, i “Criteri di individuazione della platea di beneficiari e dei contributi da assegnare” ed incaricando il competente Responsabile del Settore Servizi Sociali a predisporre quanto necessario per la realizzazione dell’iniziativa in parola.

Tra i “Criteri di individuazione della platea di beneficiari e dei contributi da assegnare” di cui alla Delibera di G.C. n. 116 del 07.09.2021, l’apertura di un Bando pubblico con formulazione mensile di una graduatoria e successiva liquidazione fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Con successiva Determinazione Gestionale n. 493 del 22.11.2021 si è poi proceduto a predisporre una gestione informatizzata dei buoni spesa da accreditare su tessera sanitaria dei beneficiari.

Con Delibera del 7 dicembre 2021, la Giunta, nel prendere atto che alla data del 30.11.2021, termine ultimo per la presentazione delle istanze, risultavano pervenute n. 815 domande complessive e che le stesse, istruite e concluse dal servizio sociale, riportavano quanto segue: n. 10 dinieghi; n. 69 domande con richiesta di Contributo per il sostegno alimentare per un totale complessivo di € 238.700,00; n.75 domande con richiesta di contributo per il pagamento delle utenze per un totale complessivo di € 30.900,00; n. 33 domande con richiesta di contributo per il pagamento dei canoni di locazione per un totale complessivo di € 12.700,00, rivedeva le percentuali relative alle diverse tipologie di spesa così modificandole: contributo per il sostegno alimentare 82,57% (€ 238.700,00); contributo per la locazione 10% (€ 12.700,00); contributo per le utenze 4,38% (€ 30.900,00).

In conclusione, celerità ed efficienza hanno caratterizzato sia l’attività della Giunta che del Personale del Settore Politiche Sociali; il tutto semplicemente finalizzato ad erogare, in tempo utile (trattasi di Misure Urgenti), le risorse stanziate alla nostra comunità.

Dott. SALVATORE PUTTILLI (Sindaco di San Ferdinando di Puglia)