Pasqua, uova di cioccolato a domicilio ai bimbi trinitapolesi. Losapio: «Sia resurrezione anche per la comunità»

TRINITAPOLI - Da ieri mattina, è in corso la distribuzione a domicilio delle uova pasquali, donate dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione Fan Idea a tutti i bambini in età scolare. Per ovvie ragioni logistiche, la consegna proseguirà anche nei prossimi giorni, prima di Pasqua.

«Malgrado il momento così delicato e difficile - scrive il sindaco Emanuele Losapio nel bigliettino augurale consegnato con l’uovo di cioccolato - la Pasqua sia resurrezione anche per la comunità, messa così a dura prova da un anno di pandemia, rinunce, chiusure, sacrifici, cali di fatturato. E soprattutto, sofferenza».

Il pensiero va ai più piccoli: «Sono loro tra i più provati dalle privazioni di questi mesi senza socialità, senza scuola - prosegue il sindaco -. Per questo, abbiamo voluto anche quest'anno, a maggior ragione quest’anno, non dimenticare nessuno di loro ed omaggiarli con un uovo: simbolo di rinascita per gli adulti e che speriamo regali un dolce sorriso di contentezza e gusto ai bambini casalini».

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale

blocco leginestre