Arrivano le “Scatole di Natale” per i bisognosi. Parrocchia “San Pio” e Margherita Runners replicano l’iniziativa virale sui social

MARGHERITA DI SAVOIA - La parrocchia “San Pio”, guidata da don Michele Schiavone, ha aderito al progetto Scatole di Natale, un’iniziativa che in pochissimi giorni è rimbalzata sui social e che è stata mutuata anche in altre città. Prendi una vecchia scatola di scarpe, riempila e fai felice qualcuno! Un “gesto che scalda il cuore”, un’idea geniale che ha come obiettivo quello di destinare cose (in gran parte di prima necessità) a chi ne ha bisogno.

Tutto ciò che serve è soltanto una scatola di scarpe da riempire con qualche indumento, qualcosa di goloso o un prodotto utile per la cosmesi, senza dimenticare un biglietto gentile. Poi la scatola va incartata e spedita come un regalo da lasciare sotto l’albero.

Mettici dentro una cosa calda (guanti, sciarpa, cappellino, maglione, coperta ecc.), una cosa golosa, un passatempo (libro, rivista, sudoku, matite ecc.), un prodotto di bellezza (crema, bagno schiuma, profumo ecc.) e un biglietto gentile… perché le parole valgono anche più degli oggetti.

Per la scatola Uomo/Donna:

- la cosa calda e il passatempo: possono essere “usati” ma in buono stato;
- la cosa golosa: cibo non deperibile e nuovo;
- il prodotto di bellezza: deve essere nuovo;
- il biglietto gentile: forse la cosa che scalderà di più il cuore di chi aprirà la scatola.

Scatola Bimbo:

- la cosa calda e il passatempo: possono essere “usati” ma in buono stato (indicare sempre età e sesso sulla scatola);
- la cosa golosa: caramelle sarebbero apprezzatissime;
- il prodotto di bellezza: un dentifricio o uno spazzolino per bambini;
- il biglietto gentile: un disegno fatto dal vostro bambino potrebbe essere un bellissimo pensiero.

Incarta la scatola, decorala e scrivi in un angolo a chi è destinato il dono: donna, uomo o bambino/a (aggiungere fascia età).

- Dove consegnarla? Presso la parrocchia “San Pio” di Margherita di Savoia.

“Ringrazio il Signore - ha dichiarato don Michele Schiavone - per averci dato la possibilità di organizzare anche nella nostra città questa iniziativa, in un momento particolare. Molte famiglie si sono organizzate per andare incontro a piccoli e grandi bisognosi. Per un Natale di amore e solidarietà”. (Video)

All’iniziativa benefica hanno aderito i Margherita di Savoia Runners e i camminatori salinari con la “Camminata per la solidarietà”, a favore dei bambini e dell’intera città salinara. (Video)

Redazione CorriereOfanto.it

sociale mar scatole natale 03