Sostegno scolastico ed educativo per minori, al via a San Ferdinando un ampio programma di interventi

SAN FERDINANDO DI PUGLIA - Prende il via il progetto “Insieme per crescere: attività educative, di inclusione e socializzazione per minori dai 6 ai 17 anni” finanziato dal Comune di San Ferdinando di Puglia e gestito dalla Cooperativa Sociale Progetto Città.

Il programma di attività, che avrà luogo sino al mese di luglio 2020, sarà rivolto a 20 minori delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, nelle aule dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” grazie alla collaborazione con il dirigente scolastico Carmine Gissi.

Il progetto prevede azioni di supporto scolastico, tutoring e orientamento volte a migliorare le potenzialità di bambini e ragazzi che presentano problematicità o forme di disagio nell’ambito dell’apprendimento scolastico e/o comportamenti a rischio di abbandono o dispersione scolastica, anche in riferimento ai Bisogni educativi speciali o Disturbi specifici dell’apprendimento. A seguire le attività di supporto scolastico, saranno realizzate attività ludico-laboratoriali ed educativo-ricreative finalizzate a favorire la partecipazione alla vita della comunità, migliorare le relazioni con i pari e gli adulti e produrre processi di self empowerment attraverso laboratori artistici, creativi, ludici, manipolativi, intergenerazionali, interculturali e percorsi di educazione alle emozioni, alla legalità e alla cittadinanza attiva. Tra le iniziative previste vi sono laboratori ludici, artistici, fotografici, di produzione di contenuti digitali, di inglese, gruppi di parola tra pari e di educazione alla legalità. Sono previsti inoltre interventi educativi domiciliari a favore dei minori e/o delle figure genitoriali di riferimento finalizzati ad attivare e potenziare le capacità della famiglia sostenendola nel percorso di acquisizione della consapevolezza del suo ruolo educativo. Nel periodo estivo sarà realizzata anche una festa finale in piazza animata da una ludobiblioteca mobile, atelier del riciclo, letture ad alta voce e performance di artisti di strada.

La vicesindaco e Assessora alle politiche sociali ed educative, Arianna Camporeale, ha evidenziato che “nel nostro territorio, nonostante l’attenzione costante nella promozione di iniziative e servizi a favore della socializzazione giovanile, della solidarietà e del rispetto dei beni comuni, restano molteplici i rischi di isolamento, marginalizzazione, abbandono scolastico e devianza, legati alla povertà educativa ed economica e/o ai fenomeni di microcriminalità giovanile e bullismo. Con il progetto Insieme per Crescere, insieme alle altre azioni messe in campo dall’amministrazione grazie all’attenzione al tema da parte del sindaco Salvatore Puttilli, intendiamo sostenere i bambini e i ragazzi del nostro territorio nel percorso di crescita favorendo l’aggregazione e la relazione tra pari e con le figure adulte di riferimento, ed attivando in questo modo processi di prevenzione della dispersione scolastica e/o dell’istituzionalizzazione di minori a rischio”.

“Con questo progetto - ha dichiarato la presidente della Cooperativa Sociale Progetto Città, Luigia Depalma - metteremo in campo la nostra consolidata esperienza di gestione di servizi e progetti per minori e famiglie al fine di garantire un approccio pedagogico innovativo e fondato su una metodologia integrata che considera la famiglia e la relazione con i servizi e le agenzie socio educative territoriali come elemento fondamentale su cui operare per favorire la crescita e lo sviluppo di bambini/e e ragazzi/e. Le proposte educative, ricreative e di socializzazione saranno mirate a sollecitare e stimolare lo sviluppo delle personalità, delle attitudini e delle competenze, orientando inoltre i ragazzi e le ragazze verso percorsi mirati di formazione e orientamento professionale ed esperienze di cittadinanza attiva”.

GAETANO DALOISO

box pronto ferramenta