“Lavoro e Legalità”: la Flai Cgil incontra gli studenti del Liceo Scientifico e dell’Istituto Alberghiero

MARGHERITA DI SAVOIA - “Lavoro e Legalità”, è il titolo dell’iniziativa organizzata dalla Flai Cgil Bat e Flai Cgil Puglia, in programma venerdì 26 aprile a partire dalle ore 9.45 nell’Auditorium del Liceo Scientifico “Aldo Moro” di Margherita di Savoia. Protagonisti saranno gli oltre 250 studenti del 4° e 5° anno del Liceo Scientifico e dell’Istituto Alberghiero che assisteranno alla proiezione del cortometraggio sul caporalato dal titolo “La Giornata”, che racconta la storia di Paola Clemente, la bracciante di San Giorgio Jonico morta di fatica per due euro l’ora nelle campagne di Andria il 13 luglio 2015. Voluta da Cgil e Flai Puglia e diretta dal regista Pippo Mezzapesa, l’opera è stata prodotta da Fanfara srl. Sceneggiata da Antonella Gaeta, si basa sull’inchiesta fatta da Giuliano Foschini per “Repubblica” e riporta fatti e dialoghi contenuti negli atti del processo ai caporali della bracciante pugliese e delle sue colleghe.

“La Flai Bat e la Flai Puglia hanno scelto di incontrare gli studenti per non dimenticare Paola, lavoratrice morta nei campi, che sarà ricordata attraverso la proiezione del corto per discutere con i ragazzi di caporalato e del diritto al lavoro, ad un lavoro sicuro, tutelato e dignitoso”. Così Gaetano Riglietti, segretario generale Flai Cgil Bat, spiega il perché dell’iniziativa che ha un obiettivo ben preciso: dialogare con gli studenti delle quarte e quinte classi per comprenderne idee, speranze, dubbi e per trasmettere loro l’importanza del LAVORO e della LEGALITÀ come diritti fondamentali.

“In particolare - dichiara Antonio Gagliardi, segretario generale Flai Cgil Puglia - vogliamo parlare di lavoro agricolo per ribadire in maniera sempre più forte e convinta, soprattutto alle nuove generazioni, che il lavoro agricolo va valorizzato, essendo i prodotti della nostra terra una opportunità di lavoro, crescita e sviluppo; basti pensare che l’agroalimentare pugliese è tra le eccellenze del Made in Italy. È indispensabile che i ragazzi comprendano che l’eccellenza produttiva può realmente essere tale solo se tiene insieme inclusione e diritti di chi lavora. Nonostante in Italia la Costituzione tuteli una serie di diritti dei lavoratori, fra cui una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del lavoro, l’obbligo della sicurezza alla libertà e dignità umana, l’estensione di stessi diritti, parità di lavoro e stesse retribuzioni tra uomo e donna, assistiamo ancora al non rispetto contrattuale, quindi ad un impiego di manodopera sia italiana che migrante, sottopagata e sfruttata. Ad ottobre del 2016 il quadro giuridico italiano, per rendere più efficace l’azione di contrasto alla illegalità, ha varato la legge 199 di contrasto ai fenomeni del lavoro nero e dello sfruttamento del lavoro in agricoltura”.

“La visione del cortometraggio e il successivo dibattito - conclude Gaetano Riglietti - ha come obiettivo quello di trasmettere alle nuove generazioni una maggiore consapevolezza delle logiche di sfruttamento che dominano il mercato del lavoro ed in modo particolare quello agricolo, per dare loro la capacità di ribellarsi con gli strumenti della lotta sindacale”.

Dopo i saluti del dirigente scolastico Prof. Pasquale Sgaramella e del Sindaco di Margherita di Savoia Avv. Bernardo Lodispoto, al via la proiezione del cortometraggio. Introdurrà il dibattito Gaetano Riglietti, segretario generale Flai Cgil Bat. Interverranno: Antonio Gagliardi, segretario generale Flai Cgil Puglia; Stefano Arcuri, marito di Paola Clemente; Assuntela Messina, senatrice della Repubblica e Grazia Moschetti, referente Action-Aid Italia per la Puglia. Coordinerà i lavori Dora Lacerenza, segretaria Flai Cgil Bat. A seguire il dibattito con gli studenti, nel corso del quale ci sarà l’occasione anche per fare un breve focus sulla condizione del lavoro femminile in agricoltura, grazie alla presenza della ricercatrice di Action-Aid Grazia Moschetti. A fine iniziativa, avremo modo di degustare prodotti agricoli tipici locali preparati dagli studenti dell’Istituto Alberghiero.

Comunicato Stampa Flai Cgil Bat

box tribigas