Cusmai presenta i candidati di Più Margherita: «Il nostro progetto parte dalle persone, accomunate dall’amore per il paese»

Cusmai presenta i candidati di Più Margherita: «Il nostro progetto parte dalle persone, accomunate dall’amore per il paese» Cusmai presenta i candidati di Più Margherita: «Il nostro progetto parte dalle persone, accomunate dall’amore per il paese»
Watch the video

MARGHERITA DI SAVOIA - La campagna elettorale per le Comunali del 10 giugno entra nel vivo con la presentazione pubblica alla cittadinanza dei candidati consiglieri.

Lo scorso 17 maggio, la lista Più Margherita e la candidata sindaco Antonella Cusmai si sono proposte all’attenzione degli elettori salinari con il loro programma di governo per la città (Guarda FOTO). “Finalmente siamo qui e ho l’onore, il piacere e l’emozione di presentare la mia squadra, la lista Più Margherita. Siamo in un posto insolito per una campagna elettorale, ma il motivo c’è: questa piazza è un po’ il salotto di Margherita di Savoia e bisogna cominciare a rivivere le piazze. L’ho scelta per un motivo affettivo, perché a questa piazza teneva molto un mio carissimo amico. Vorrei motivare poi il perché di questo nome e di questo simbolo: il segno Più è il segno dell’addizione, dà l’idea dell’insieme; è segno positivo e noi siamo tutti positivi, pensiamo al futuro, al domani, a una Margherita migliore, diversa; il Più è il comparativo di molto e noi dobbiamo diventare tantissimi. Abbiamo scelto la Torre delle Saline come simbolo perché nel tempo è stata dimenticata: in passato era la nostra Pinacoteca comunale, ospitava i quadri di Galante Civera. Adesso non lo è più, è stata trasformata in biblioteca ma noi vogliamo riappropriarci della nostra storia e delle nostre tradizioni. Tre erano gli elementi caratteristici del nostro villaggio: la Torre delle Saline, la Chiesa del SS. Salvatore ed i pagliai. La Torre delle Saline risale al 1536 ed era una torre di avvistamento contro i Saraceni e noi metaforicamente vogliamo difenderci dai forestieri: una nostra priorità è la “margheritanità”, le nostre risorse, la nostra gente, la nostra cultura. Perché i colori magenta e azzurro? Perché sono i colori della positività, dell’inclusione, della lealtà, della trasparenza, ma anche delle saline e del mare. La lista Più Margherita ha alcune caratteristiche particolari: è la lista col maggior numero di donne e non perché me lo imponesse la legge, l’ho voluto io. Ringrazio tutti i miei candidati, non è stato facile scegliere fra tutti coloro che mi avevano dato la disponibilità; i candidati hanno competenza, professionalità, determinazione. Sono 16 persone che si sono messe in gioco invece di stare a guardare, perché vogliono cambiare questo paese. Il nostro progetto parte dalle persone, accomunate dall’amore per il paese, perché la nostra priorità si chiama Margherita di Savoia”.

A seguire, la presentazione dei singoli candidati della lista n.5 Più Margherita:

- ACHILLE Daniela
- DE PIETRO Vincenzo Giuseppe
- DIELLA Giuseppe
- DIPACE Maria Addolorata (detta Mary)
- IPPOLITO Vincenzo
- MUOIO Elena
- PANUNZIO Michele
- PESTILLO Francesco
- PIAZZOLLA Luigi (detto Gigi)
- QUARTA Vittorio Emanuele
- RICCO Salvatore
- RONZULLI Leonarda (detta Nadia)
- RUSSO Carmela (detta Laruccia)
- RUSSO Nicola
- SCOGNAMIGLIO Rosa
- ZUPA Isabella (detta Isa)

In conclusione di serata, un videomessaggio da parte del sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, che si congratula con la candidata sindaco per la sua energia, esperienza e competenza. “Margherita di Savoia diventerà grande, perché sappiamo cosa fare, le idee sono chiare - ha ribadito Antonella Cusmai nei saluti finali -. Non servono opere faraoniche ma idee e programmazione, fare rete. Da subito Margherita sarà Più Margherita: abbiamo già attivato il programma Margherita 365 e ce ne vantiamo perché consentirà di fare eventi tutto l’anno. Questo è fare politica, attivare già i programmi nell’interesse del paese, non aspettare l’11 giugno per iniziare a pensare. Le piazze devono essere i nostri teatri all’aria aperta, dobbiamo presentare libri, spettacoli, credere in noi stessi, nei nostri sogni, nelle nostre competenze. Il 10 giugno mettiamo la quinta!

Redazione CorriereOfanto.it

box casaltrinita