Braccia: «Mancano i presupposti per andare avanti. La mia candidatura osteggiata da chi utilizza la politica solo a fini personali»

MARGHERITA DI SAVOIA - «Carissime cittadine e cittadini di Margherita di Savoia, lettori tutti, faccio mia la cortese disponibilità offerta dal Direttore di CorriereOfanto.it per scriverVi queste poche righe.

Recentemente, ho offerto la mia disponibilità a guidare la coalizione del Centrodestra margheritano, con spirito di appartenenza e dedizione ai valori di libertà e giustizia, nonché di umile servizio alla comunità salinara. La mia candidatura è stata dapprima accolta favorevolmente, poi stranamente osteggiata da chi utilizza la politica ed i suoi più alti principi per regolare esclusivamente le proprie faccende personali. L'obiettivo è semplice: fare in modo che la lista del Centrodestra margheritano non si presenti alle imminenti elezioni amministrative, fissate per il 10 giugno.

In questi ultimi giorni, vani sono stati i tentativi di dialogo. Riunioni ed incontri si sono succeduti, senza alcun esito positivo.

Evidente è la mancanza di rispetto verso i nostri elettori, i nostri simpatizzanti, i cittadini tutti. Come evidente è la mancanza di presupposti per andare avanti.

Senza alcun rancore, ringrazio quanti mi hanno sostenuto con tanto entusiasmo e spirito di servizio. Auguro alla Città ogni bene, a partire da una amministrazione che lavori sempre e comunque per il bene esclusivo della collettività

MARIO BRACCIA

box cuor mare