Cusmai, pienone ad Isola Verde per la presentazione di “Più Margherita”. Forte appello all’impegno delle donne

MARGHERITA DI SAVOIA - Dopo l’ufficializzazione della sua candidatura a sindaco, Antonella Cusmai ha presentato il nome della lista con la quale parteciperà alle prossime amministrative: Più Margherita.

La notizia è stata data durante l’apertura del comitato elettorale di Isola Verde-Città Giardino, inaugurato proprio l’8 marzo, nell’ambito di un incontro rivolto alla necessità di inclusione delle donne in politica e al recupero delle periferie. (Guarda VIDEO)

Vibrante l’esibizione dell’attrice Mary Dipace, seguita dall’intervento dell’eurodeputata Elena Gentile, a ricordare il valore celebrativo della Giornata internazionale della donna e la condanna di ogni forma di violenza.

«La politica ha bisogno delle donne - ha dichiarato la candidata sindaco di Più Margherita, Antonella Cusmai -. Siamo aperte al prossimo, abituate al sacrificio, motivo per il quale le chiese, le scuole e le associazioni sono piene di donne. Sembra però che le donne si stiano ancora nascondendo».

Non solo la data, ma anche il luogo scelto per l’inaugurazione della campagna elettorale traccia idealmente una linea politica, che intende abbracciare territori di confine, a lungo emarginati dal centro delle decisioni ed esclusi da iniziative culturali. Con un presidio a Isola Verde e Città Giardino dove tenere conferenze e dibattiti, Antonella Cusmai apre al confronto con i cittadini e anticipa due punti del programma: sorveglianza e riqualificazione.

Al termine dell’incontro, è stato svelato il simbolo e il significato di Più Margherita: «Il più in matematica è il segno dell’addizione e noi contiamo di essere numerosi; in grammatica indica il comparativo, nel senso di “maggiore”; in chimica è il simbolo dello ione positivo e noi vorremmo trasmettervi tantissima positività». Il simbolo, che riporta l’immagine della Torre delle Saline, è un richiamo alla cultura, alla memoria e alle origini di Margherita di Savoia. Un baluardo metaforico «che serve ad evitare le incursioni dei “forestieri”», ha precisato la candidata, con una stoccata finale ai suoi probabili avversari extraterritoriali.

«Con l’azzurro, colore della disponibilità, e il magenta, colore dell’allegria e della reciprocità, partiamo da oggi con Più Margherita: più uniti e più forti!» ha concluso Antonella Cusmai.

ANNARITA BUCCI

box bar fiamma