Patruno: «Un tavolo di coordinamento per affrontare lo stato di crisi del settore ortofrutticolo»

SAN FERDINANDO DI PUGLIA - Continua sempre più intensa la campagna elettorale a San Ferdinando di Puglia. Si è tenuto, nella centrale Piazza della Costituzione, il comizio della lista “Orizzonti - L’Alternativa”; oratori Vincenzo Brucoli, il candidato sindaco Andrea Patruno e il consigliere regionale Pino Romano, Presidente della Commissione Sanità della Regione Puglia.

Numerosi i temi trattati. Mentre Vincenzo Brucoli ha ribadito l’identità di centrosinistra della lista “Orizzonti - L’Alternativa” che ha riunito persone con grande esperienza politica e giovani al primo impegno pubblico, Andrea Patruno ha concentrato la sua attenzione sulla crisi del settore agricolo che vede una caduta verticale dei prezzi di pesche ed albicocche che non coprono neanche il costo della raccolta. A tale proposito ha lanciato l’appello alla costituzione di un tavolo di coordinamento fra i candidati delle liste in competizione con i produttori e le associazioni dei coltivatori per rappresentare al Prefetto e alle autorità regionali lo stato di crisi di un settore portante dell’economia locale, se dovesse essere confermata la caduta sui mercati del prezzo dei prodotti ortofrutticoli. “Su questi temi che interessano il lavoro nelle campagne ed il settore portante della nostra economia, non possiamo dividerci” ha detto Andrea Patruno.

Pino Romano ha voluto testimoniare col suo intervento che la lista “Orizzonti - L’Alternativa” non è un fenomeno semplicemente locale, ma che ha rapporti con rappresentanti fuori del territorio del Tavoliere meridionale, riconoscendo nella persona di Andrea Patruno una capacità di ascolto e di sintesi delle diverse istanze dei cittadini di San Ferdinando. Benché eletto nelle liste del Pd ha preso le distanze da un modo di fare politica che riduce i partiti solo a comitati elettorali, mentre ci sarebbe bisogno di una maggiore attenzione soprattutto per i servizi alle persone.

GAETANO DALOISO

box cuor mare