Comunali, Arianna Camporeale candidata sindaco: «Un patto con San Ferdinando»

SAN FERDINANDO DI PUGLIA - «Un patto stipulato con la città, per un progetto che deve continuare». Arianna Camporeale rompe gli indugi e lancia la candidatura a sindaco per le Comunali di primavera. Con la forza dei risultati raggiunti e del radicamento sul territorio, lo strappo dall’ex sindaco non sembra scalfire la più suffragata delle ultime due tornate sanferdinandesi. Con lei, 5 compagni di viaggio di questi 5 anni di amministrazione, prima dello scioglimento: Fabio Capacchione, Giuseppe Bruno, Grazia Dipace, Flora Manco, Giuseppe Zingaro: «Le forze migliori per San Ferdinando», assicura Camporeale, che è già al lavoro per completare la lista ed allargare la base a forze civiche e politiche, «partendo dall’interesse della città e dai programmi». (Video - Foto)

«Lo scioglimento del Consiglio comunale dei giorni scorsi è stato un passaggio necessario», assicura Capacchione, che, sebbene appena eletto in Consiglio provinciale, non ci ha pensato due volte a dimettersi per assicurare un progetto futuro alla città: «Non siamo affetti da “sindachite” né “poltronite” - precisa - e sappiamo di poterci presentare ai cittadini per chiedere la fiducia». L’indicazione di Camporeale ha questo significato: «È un patto che nasce con i cittadini - conclude la candidata sindaco - e vale più di ogni altra cosa».

Comunicato Stampa