Ambiente, la denuncia del Pd: «La città resta sporca e mal tenuta, la raccolta differenziata è al tracollo»

MARGHERITA DI SAVOIA - «Da mesi (anni) assistiamo alla narrazione fiabesca fatta dall’attuale sindaco di Margherita di Savoia e della sua maggioranza (allargata), la stessa rimbalza sulle vite dei cittadini come un disco rotto, consegnandoci un quadro sociale ed economico talvolta deprimente.

Nessuno, dico nessuno, glielo ha mai contestato come si deve, nessuno li ha mai sbugiardati come meriterebbero. E una bugia, ripetuta mille volte, si sa, diventa verità.

La città resta sporca e mal tenuta, la raccolta differenziata è al tracollo al di sotto del 40% (voci di corridoio) la TARI è alle stelle, scarse se non assenti le sanzioni per i trasgressori responsabili di abbandoni quotidiani (ci piacerebbe conoscere il numero delle sanzioni comminate) nonostante proseliti social, book fotografici dei cumuli di monnezza postati sulla pagina Facebook del Comune scattate probabilmente da chi preferisce l’autoassoluzione alle responsabilità. Dal sito dell’Osservatorio Regionale dei Rifiuti Pugliese non è dato conoscere il dato aggiornato annuale della raccolta stessa (siamo fermi a gennaio 2021).

Ci piacerebbe conoscere quanto costa al paese questo disservizio perenne, che in deroga si protrae da anni. Ci piacerebbe capire quando avremo un servizio in linea con quanto pagato dai cittadini.

Non essendo presenti in Consiglio comunale con un nostro consigliere, con spirito critico e obiettivo proviamo a stimolare la pubblica amministrazione a risolvere criticità e carenze amministrative, nonostante i pochi strumenti a nostra disposizione, siamo consapevoli di aver posto quesiti ai quali si dovrebbe dare una risposta. Proveremo con cadenza settimanale ad affrontare temi e problematiche locali, con la speranza che dalla casa comunale qualcuno ci risponda».

PARTITO DEMOCRATICO Margherita di Savoia