Margherita, il Consiglio comunale approva la proposta di rimodulazione del piano di riequilibrio finanziario

MARGHERITA DI SAVOIA - Un passaggio molto importante durante i lavori del consiglio comunale di giovedì 15 luglio è stato caratterizzato dall’avvenuta approvazione, all’unanimità dei presenti, della proposta di rimodulazione del piano di riequilibrio finanziario e di riduzione della durata dello stesso ai sensi dell’art. 243 quater comma 7 bis del Testo Unico degli Enti Locali: in base a tale disposizione, qualora in fase di monitoraggio dovesse essere riscontrato un grado di raggiungimento degli obiettivi intermedi superiore rispetto al previsto è riconosciuta all’ente locale la facoltà di proporre una rimodulazione del piano anche in relazione alla sua durata; avendo conseguito importanti risultati in ordine al risanamento finanziario del Comune, è stata pertanto richiesta una chiusura della procedura entro l’anno corrente, corredandola col parere positivo dell’organo di revisione economico-finanziaria.

Il Sindaco di Margherita di Savoia, avv. Bernardo Lodispoto, ha espresso la sua soddisfazione durante il corso dei lavori: «Il mio ringraziamento va ai consiglieri comunali che hanno espresso voto favorevole ma anche alla struttura economico-finanziaria e all’organo di revisione dell’ente: in questi anni è stato fatto un lavoro straordinario che ora, alla luce degli importanti obiettivi di risanamento raggiunti, ci ha permesso di chiedere una rimodulazione della procedura di riequilibrio che, se accolta, ci consentirà di chiudere questa partita già nel corso del 2021. Oltre al grande impegno da parte della nostra amministrazione comunale, è stata rilevata anche una gestione virtuosa dell’ente sul piano economico-finanziario tale da non rendere necessario alcun intervento correttivo. Si tratta di un momento molto importante perché, in caso di accoglimento della nostra domanda da parte della Corte dei Conti, il Comune tornerà ad avere una maggiore visione strategica ed una più ampia autonomia e capacità finanziaria che ci permetterà di procedere a nuove assunzioni e all’attivazione di procedure concorsuali, tanto più necessarie per far fronte alla sempre più marcata carenza di personale».

Sono stati approvati all’unanimità dei presenti altri tre punti all’ordine del giorno: l’approvazione del documento “Next Generation BAT” relativo all’accesso ai fondi europei, nazionali e regionali per lo sviluppo territoriale, le modifiche ed integrazioni apportate al regolamento di Polizia e Sicurezza urbana approvato in sede di consiglio comunale lo scorso 30 gennaio ed infine la salvaguardia degli equilibri di bilancio per l’esercizio finanziario 2021-2023 con la variazione di assestamento generale.

Approvata con 10 voti favorevoli e 3 astensioni (da parte dei consiglieri Grazia Galiotta, Carlo Ronzino e Francesco Labranca) la terza variazione al bilancio 2021-2023.

Non erano presenti ai lavori l’assessore Salvatore Piazzolla e le consigliere comunali Antonella Cusmai, Elena Muoio e Rosa Scognamiglio.

La seduta è stata trasmessa come di consueto in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune di Margherita di Savoia.

DALLA RESIDENZA MUNICIPALE

box casaltrinita