Revoca Distaso, IdeAzione Comune: «Nessun confronto politico e nessuna motivazione. Si apre una profonda riflessione amministrativa»

SAN FERDINANDO DI PUGLIA - «Apprendiamo, non senza stupore, della disposizione sindacale n.1 del 02.01.2021 (leggi) con cui si è provveduto alla revoca dell’incarico assessorile all’Avv. Carla Antonia Distaso “in ragione del venir meno del rapporto fiduciario”. Tale provvedimento, seppure di prerogativa sindacale, non è stato oggetto di nessun confronto politico e non ha, ad oggi, motivazioni tali da giustificare il venir meno del rapporto fiduciario.

In attesa delle motivazioni, ringraziamo l’Avv. Carla Antonia Distaso per il lavoro svolto e non possiamo non evidenziare l’impegno con la quale la stessa ha sempre operato e gli importanti risultati programmatici raggiunti, nonostante abbia operato in un anno estremamente particolare. Risale, infatti, al 21.01.2020 la sua nomina ad assessore, ossia pochi giorni prima del dilagare dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Nel corso di questo anno, come evidenziato, alcuni dei numerosi risultati raggiunti: Attività produttive, misure a sostegno delle attività penalizzate dalle chiusure imposte. Manutenzioni e servizi cimiteriali, realizzazione di nuovi campi di inumazione ed avvio delle relative operazioni di estumulazione ferme dal 2017; riqualificazione dei vialetti degli stessi. Sicurezza, approvazione progetto di videosorveglianza, progetto che oltre ad intervenire nell’ambito della sicurezza urbana contrasterà l’annoso problema dell’abbandono dei rifiuti nelle zone periferiche. Ottimi risultati raggiunti nel settore Polizia Locale, dove con l’instancabile dedizione del Corpo di Polizia si è fronteggiato nel miglior modo possibile l’emergenza epidemiologica, in termini di sicurezza e di tutela dei cittadini. Nel Contezioso si è proceduto alla definizione di giudizi ultraventennali.

Tale revoca, dunque, al netto di fantasiose ricostruzioni, sposta l’asse di equilibrio della Giunta verso forze politiche non definite e comunque per lo più riferibili al centrosinistra, minando dalle fondamenta l’agibilità politica del centrodestra nell’esecutivo al momento rappresentato dalla sola presenza dell’assessore Aniello Masciulli ed in Consiglio comunale dal Gruppo consiliare “IdeAzione Comune” (Aniello Valente, Forza Italia; Carla Distaso, Aniello Masciulli e Giuseppe Dipaola, Fratelli d’Italia). Così cancellando il ruolo di protagonisti che le forze moderate di centrodestra hanno avuto nel cammino per il raggiungimento della vittoria elettorale del 2017.

Il venir meno della partecipazione, punto cardine e principio ispiratore del progetto civico, impone, dunque, una profonda riflessione sull’attività amministrativa del futuro prossimo, oltre che sulla permanenza in Giunta di un componente del nostro Gruppo consiliare.

Punti di riferimento irrinunciabili saranno le Linee Programmatiche di mandato, la condivisione e la partecipazione.»

Comunicato Stampa Gruppo consiliare “IdeAzione Comune”

box smeraldo