Il ministro Bellanova conferma la presenza di Italia Viva alle regionali pugliesi. Leone: “Dialogo aperto sul futuro della Puglia”

MARGHERITA DI SAVOIA - Italia Viva scalda i motori in vista delle imminenti elezioni regionali. Il partito guidato da Matteo Renzi sarà presente in Puglia con il proprio simbolo. Ad annunciarlo il ministro Teresa Bellanova, che nella giornata di ieri ha incontrato a Bari i vertici regionali e nazionali di Italia Viva. Occasione utile per ribadire quanto già espresso nelle scorse settimane: «In Puglia - ha dichiarato il ministro Bellanova - c’è bisogno di cambiamento, c’è bisogno di mettere in campo una nuova classe dirigente. Siamo disponibili ad intraprendere un percorso di unità, ma con un altro candidato alla guida della Regione».

Presente all’incontro barese il neo delegato nazionale Giovanni Leone. Proprio a lui chiediamo di fare un punto della situazione: «Siamo qui per verificare le condizioni di un accordo per le elezioni regionali - ha dichiarato Leone -. Italia Viva è disponibile ad avviare un progetto riformista unitario. Nelle prossime ore continueremo a dialogare affinché si creino le condizioni per un’ampia coalizione, invitando all’unità le forze antagoniste all’area sovranista, ma senza cedere a condizioni prestabilite. Partiamo da una considerazione di base: è necessario un cambiamento radicale rispetto all’esperienza Emiliano. Qui non è in discussione la persona, ma il metodo di governo. Un metodo di governo inefficace rispetto ai grandi temi regionali: la sanità, l’area di Taranto, la gestione dei rifiuti, il mancato accesso ai fondi europei per l’agricoltura. È tempo di responsabilità! Alle politiche di Emiliano noi di Italia Viva contrapponiamo un nuovo impianto riformista, fresco e rinnovatore, necessario per la Puglia e per il Mezzogiorno.» 

GAETANO DALOISO

box donazioni

box dimolfetta trasporti