Quarta replica a Rutigliano: «Siamo e resteremo in opposizione, ma con obiettività e maturità politica»

MARGHERITA DI SAVOIA - «Gentile ex consigliere comunale Rutigliano, capisco il suo risentimento, la sua delusione e la sua frustrazione per la debacle elettorale delle ultime elezioni.

Probabilmente la vostra rabbia nei confronti dell’attuale vice sindaco Grazia Galiotta vi acceca e non vi permette di ragionare.

Mi permetto di rispondere solo per la parte in cui lei cita il partito che rappresento, leggendo il suo articolo “Minestrone” (leggi, ndr) non riesco a capire quale possa essere il nesso logico tra una serie di iniziative e problematiche ed una serie di sue affermazioni, come se il Pd da solo potesse essere capace di sobbarcarsi tutte le istanze e le vicissitudini popolari.

Ricordo ormai lontani i giorni in cui con la sua ex maggioranza ed il “fu sindaco ex Generale” tagliavate i nastri di qualsiasi cantiere con il consigliere Caracciolo, ricordo le vostre lodi nei suoi confronti in Consiglio Comunale (allora era utile per attivare le vostre iniziative?) sic.

Ne avete fatti di danni, ne avete fatto di male alle persone, avete consegnato un paese dilaniato ai vostri successori.

Ed ora avete ancora il coraggio di scrivere e fare allusioni su persone oneste e pulite?

Il sottoscritto ed il partito che rappresento continueranno ad affrontare temi e problematiche che riterranno più opportune come fatto fino ad oggi con articoli e temi sociali e civili, delle volte anche duri nei confronti di questa amministrazione.

Siamo e resteremo in opposizione ma con obiettività e maturità politica.

A lei lasciamo l’onere di rappresentare la politica dei veti, della burocrazia e dell’odio verso le persone che ha fatto perdere tante opportunità a questo paese.»

EMANUELE QUARTA (Segretario Partito Democratico - Margherita di Savoia)