Finanziamenti, Rutigliano: «Ristabilire la verità. Il sindaco Lodispoto si appunta medaglie senza alcuna azione di merito»

MARGHERITA DI SAVOIA - «Sig. Sindaco, in riferimento al suo comunicato stampa del 5 aprile u.s. riguardante l’incontro cittadino tenutosi nell’aula consiliare, nel quale ha relazionato sui primi dieci mesi gestionali della sua amministrazione, ha comunicato “false verità”, pertanto è necessario ristabilire la verità sui finanziamenti avuti e/o mancati e ancora una volta chiarire le sue dimenticanze, in quanto per lei e per la sua “corte forte e coesa” il ricordo è fatica. Meglio non sapere.

Il resoconto da lei fatto presenta vaste lacune senza giustificazioni, un resoconto ricco di eventi miracolosi e ciò per appuntarsi medaglie senza alcuna azione di merito. Vengo ai fatti per onore di verità:

MAGAZZINO NERVI - La richiesta per la procedura per l’acquisizione in favore del Comune del “Magazzino Nervi” fu inoltrata agli Organi competenti dello Stato dall’ex Sindaco Gabriella Carlucci il 20.12.2010, a cui seguirono risposte degli Uffici interessati in data 15.12.2010 e 31.1.2011, con invito alla locale società Atisale SpA ad esprimere parere in merito e la stessa rispondeva in data 20.1.2012 con la propria nota del 10.2.2012. In seguito l’ex Sindaco Paolo Marrano, con propria nota del 27.4.2015, sollecitava gli Enti preposti al rilascio della concessione in parola. Purtroppo, i suoi predecessori non facevano miracoli come lei, che si è appuntato la medaglia della concessione e forse senza nulla aver fatto; infatti, l’11 maggio p.v., come da lei comunicato, presiederà alla consegna di tale struttura con il presidente-arcobaleno della Regione Puglia. Chiedo: a che titolo interviene? In considerazione dell’importanza dell’evento non sarebbe stato giusto invitare gli ex sindaci Carlucci e Marrano i quali si sono impegnati per raggiungere il fine di cui lei si è preso il merito? In lei, forse, manca il senso di riconoscimento. Lei nel comunicato ha sciorinato solo la storia della costruzione del suddetto immobile e non la storia ai fini dell’acquisizione. Per il prossimo futuro non parli di unire le sinergie territoriali per il bene comune anche al fine di mettere fine ai dualismi. Non le appartiene la “sinergia”.

VIDEOSORVEGLIANZA - La concessione del contributo per l’installazione della videosorveglianza non è stato corrisposto per intercessione delle sue doti miracolose, ma soltanto per una concessione da parte del Ministero dell’Interno conseguente ad una richiesta, purtroppo per lei, a firma dell’ex sindaco Paolo Marrano (come già precisato nel mio precedente articolo), richiesta da lei fortemente “criticata” e messa sotto accusa, in quanto nella prima stesura il nostro Comune non era stato compreso poiché non aveva previsto la quota a carico del Comune per mancanza di fondi, ed è rientrato nella seconda erogazione ed a pieno titolo e senza alcun onere a carico del Comune. Irriconoscente! Esprimere gratitudine significa dimostrare estrema umiltà e comprensione.

CITTÀ DELLA SALUTE E INFRASTRUTTURE - Non ha dato alcuna precisazione sulla realizzazione della “Città della Salute”. Forse lei e la sua “corte forte e coesa” non siete interessati? Nulla ha detto circa il progetto di euro 2.500.000,00 per il rifacimento della costa e per il finanziamento della Provincia BAT per l’opera stradale Margherita-Zapponeta di euro 6.500.000,00, le quali opere darebbero solidità e sicurezza ai nostri agricoltori.

PATRIMONIO STORICO-CULTURALE - Il Museo Archeologico del Mare è una procedura attivata dagli amministratori precedenti e così dicasi per il Torrione, Torre Pietra e l’Osteria dello stallone adiacente allo stesso immobile.

Di seguito le rammento i finanziamenti già pubblicati e scaduti e quelli in corso, in quanto nulla ha detto in proposito, se eventualmente sono state presentate le relative richieste e/o se forse sono sfuggiti alla sua “corte forte e coesa”, magari per mancanza di tempo ad istruirsi sulle pratiche e/o a dare direttive a chi di competenza e precisamente:

a) il 31 ottobre 2018 è scaduto il bando per il finanziamento di 600,00 euro che ha finanziato gli enti locali per la realizzazione di infrastrutture a finalità turistiche, prorogato al 31 dicembre 2018. Determinazione n.45 del 22.5.2018, BURP (per i non addetti ai lavori e per qualche amministratore, BURP sta per Bollettino Ufficiale Regione Puglia) n.73/31.5.2018;

b) avviso pubblico Piano regionale triennale di Edilizia scolastica 2018/2020 e dei relativi piani annuali ai sensi del D.L. n.104/2013, convertito in L.128/2013. Atto dirigenziale n.16 del 16.4.2018;

c) bando, scaduto il 17 dicembre 2018, emesso dall’Ufficio per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per accedere al “Bando sport e periferie” ai fondi per gli impianti sportivi per le pubbliche amministrazioni e per gli istituti scolastici, per la somma complessiva di euro 9.800.000,00, come previsto dal comma 362 dell’art.1 della legge di bilancio anno 2018;

d) la Regione Puglia ha finanziato interventi per la rivitalizzazione degli immobili o degli spazi fruibili, da parte degli enti pubblici, con un contributo massimo di euro 40.000,00, scadenza gennaio 2019, pubblicato sul sito: luoghicomuni.regione.puglia.it;

e) la Regione Puglia con propria delibera della Giunta regionale n.6.11.2018, BURP n.156 del 7.12.2018, ha dato indicazioni per l’utilizzo dei fondi relativi agli interventi strutturali degli edifici ed opere infrastrutturali strategiche e degli edifici scolastici pubblici;

f) deliberazione della Giunta regionale n.2160 del 29.11. 2018, BURP n.7 del 23.1.2019, Linee guida per l’erogazione di contributi a favore dei Comuni costieri;

g) determinazione del dirigente della Regione Puglia del 5.12.2018, BURP n.3 del 10.1.2019, bando per il finanziamento delle attività del commercio con beneficiari i comuni pugliesi;

h) bando da 800.000,00 euro del fondo UNRRA emesso dal Ministero dell’Interno per finanziare programmi socio-assistenziali a favore di soggetti bisognosi, scadenza settembre 2018;

i) il MIUR (per i non addetti ai lavori e per qualche amministratore, sta per Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca) ha pubblicato l’avviso con i contributi agli enti locali per la complessiva somma di euro 50 milioni, scadenza domande 25 marzo 2019, in applicazione all’art.42 del D.L. 28.9.2018 n.109;

l) il Ministero dei beni e delle attività culturali ha reso noto i criteri di accesso all’annualità 2019 del fondo nazione per la rievocazione storica per i progetti realizzati da regioni, comuni, istituzioni culturali e associazioni di rievocazione storica, fondo istituito dalla legge di bilancio 2017, per una dotazione di euro 2.000.000,00, scadenza 31 dicembre 2019;

m) determina dirigenziale 19.3.2019, n.8, BURP n.34 del 28.3.2019. Interventi di dragaggio dei fondali marini unitamente alla gestione dei sedimenti estratti. Approvazione della graduatoria dei comuni beneficiari; per la somma complessiva di euro 48.000.000,00;

n) il Ministero dell’Interno ha definito il riparto per l’anno 2019 delle somme stanziate dal comma 889 della legge 145/2018, per l’importo di euro 250.000.000,00 destinati alle province per manutenzione strade e scuole;

o) la Comunità europea nel ciclo di programmazione 2021-2027 dei finanziamenti FESR, agli enti locali ha destinato 4,5 miliardi di euro di finanziamenti, quali principali novità contenute nelle modifiche al Regolamento 2021-207 sui fondi strutturali europei approvato in commissione sviluppo regionale lo scorso 14 febbraio e approvato con il voto finale in assemblea plenaria il 26 marzo u.s.;

p) determina dirigenziale n.100 del 30.11.2018, la sezione turismo ha pubblicato l’avviso pubblico per l’organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader in occasione di eventi culturali, di spettacolo, sportivi, riti e tradizioni popolari, ecc...

Luigi Einaudi, secondo Presidente della Repubblica Italiana diceva: “Conoscere per deliberare”.

MANUTENZIONE STRADALE - Sig. Sindaco, come mai la Provincia BAT ha finanziato per euro 101.616,72 l’intervento di somma urgenza per la messa in sicurezza ecc. della strada SP 39 (ex SP 155), Determina dirigenziale n.225 del 20.3.2019; per euro 31.985,65 lavori di manutenzione ordinaria del manto di usura lungo la viabilità di competenza provinciale zona monte, Determina dirigenziale n.296 del 15.4.2019; per euro 34.242,02 lavori di manutenzione ordinaria del manto di usura lungo la viabilità di competenza lato mare, Determina dirigenziale n.297 del 15.4.2019. Noi siamo ancora parte di questo Ente?

Sig. Sindaco e “corte forte e coesa”, il manto stradale della ex SS. 159, ora S.P. 5, delle Saline-Margherita di Savoia-Ponte di Barletta - non assicura più la sicurezza stradale. L’Ente Provincia non ha previsto alcuna manutenzione ordinaria e/o straordinaria in merito? Le ricordo che l’ultima manutenzione al manto stradale di detta strada fu eseguita nel mese di settembre 2015.

FESTA PATRONALE - Sig. Sindaco, nella sua conferenza ha emanato un altro “editto” (evidentemente ci ha preso gusto) comunicando che forse la festa patronale non si farà e nel caso sarà previsto solo lo svolgimento del programma di carattere religioso, salvo l'intervento delle forze economiche che con una fattiva partecipazione consentiranno lo svolgersi delle feste patronali. Le ricordo, come lei ben sa, che tutte le amministrazioni precedenti hanno avuto difficoltà ad assicurare lo svolgimento delle feste patronali, e le stesse si sono sempre impegnate acché si festeggiassero le feste patronali come da tradizione. Quindi, si impegni, magari destinando meno fondi alle manifestazioni di “triccheballacche”, in modo da assicurare lo svolgimento delle feste. Faccia il possibile, e ciò per non interrompere la storia e la tradizione del nostro PAESE: sono valori da mantenere e preservare.

Distinti saluti e buon lavoro.»

RAFFAELE RUTIGLIANO (Salinaro e componente del comitato provinciale del Movimento “Noi con l’Italia”)

box smeraldo