Istruzione degli Adulti: istituita a Trinitapoli una sede a servizio dei Comuni del Tavoliere meridionale

TRINITAPOLI - È stata istituita a Trinitapoli una sede associata del Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) della Provincia BAT, a servizio dei Comuni del Tavoliere meridionale (Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli).

Con deliberazione della Giunta comunale n.34 del 7 marzo 2018 l’Amministrazione di Trinitapoli ha approvato lo schema di accordo per l’utilizzo di locali per le attività didattiche del CPIA BAT.

Ricordiamo che il CPIA è una Istituzione scolastica statale dotata di autonomia didattica, organizzativa, finanziaria; ha un proprio organico e propri organi collegiali con le medesime attribuzioni delle altre Istituzioni scolastiche, e realizza un’offerta formativa finalizzata al conseguimento delle certificazioni finali della scuola primaria; di titoli di studio di primo e secondo ciclo; di certificazioni per l’obbligo di istruzione; di certificazioni dell’apprendimento della Lingua italiana per adulti stranieri.

Il CPIA è stato istituito nella Provincia BAT nel 2015 ed ha sede, come Unità amministrativa ad Andria, mentre le Sedi associate presso cui vengono svolte le attività didattiche sono presenti, oltre che nel Comune di Andria, a Barletta, Trani (con due sezioni carcerarie, maschile e femminile), Bisceglie e Canosa. Dal prossimo anno scolastico, a seguito della deliberazione della Giunta regionale di dimensionamento della rete scolastica, saranno operative anche le Sedi associate di Spinazzola, per l’area interna della Murgia, e appunto Trinitapoli, per il Tavoliere meridionale. In tal modo l’intero territorio provinciale sarà coperto dal servizio pubblico per l’istruzione degli adulti, che si configura come una nuova frontiera per la formazione e l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita.

L’apertura della sede associata del CPIA a Trinitapoli è una grande realizzazione per i Comuni del Tavoliere meridionale, che dispongono ora di una nuova opportunità per lo sviluppo economico e l’integrazione socio-culturale dei cittadini della parte “foggiana” della nostra Provincia. Si pensi che nel giro di solo due anni gli iscritti ai Corsi di alfabetizzazione, per il conseguimento del Diploma di terza media e del Diploma delle Scuole Superiori sono passati da 250 ad oltre 1300 corsisti. Un intervento robusto è stato realizzato con i Corsi per l’apprendimento della lingua italiana per gli immigrati stranieri, ospiti di strutture di accoglienza. Questa è la prima concreta forma di integrazione di gruppi di immigrati con la comunità locale. Ma in prospettiva si possono organizzare attività didattiche ancora più interessanti e stimolanti per la popolazione adulta: da corsi di formazione e aggiornamento professionale, alla educazione finanziaria, a corsi di lingue, di informatica, di rientro nei percorsi scolastici. Molto dipenderà dalla domanda che arriverà dal territorio, dalle iniziative degli Enti locali e della Associazioni. L’obbiettivo è quello europeo di una istruzione superiore per la maggior parte degli adulti, per sostenere non solo la competitività del sistema produttivo ma per garantire a tutti i diritti di cittadinanza.

Intanto la Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Foggia, Maria Aida Episcopo, ha già avviato le procedure per la nomina di nuovi docenti a Trinitapoli.

CARMINE GISSI (Dirigente scolastico del CPIA BAT)

box tribigas