Un evento ricco di charme, arte e bellezza. L’arte orafa danese di scena al Museo Archeologico degli Ipogei

TRINITAPOLI - Tra cultura, arte e divertimento, si è concluso brillantemente l’evento “Artista del Vetro”, tenutosi a Trinitapoli giovedì 14 settembre presso il Museo Archeologico degli Ipogei, organizzato dalla Landi Gioiellieri in collaborazione con il brand danese Trollbeads.

Al mero défilé espositivo dei gioielli, gli organizzatori hanno preferito una ben più fascinosa “performance” creativa grazie all’intervento dell’artista del vetro Claudia Cherubini, trasmettendo emozioni particolari dell’infinita bellezza dell’arte orafa. Nelle sue sapienti e flessuose mani si è potuto assistere alla genesi dei “beads” che lo stesso Landi ha tenuto a descrivere come “momento di impareggiabile potenza creativa”. Al calore costante di una prepotente fiamma, dagli improvvisi bagliori blu elettrico, il vetro si ritorceva in spire incandescenti, mutava colore per infine ricomporsi, come cigno che poggia il lungo collo sul petto, in quella piccola sfera pura e trasparente.

La Cherubini ha letteralmente dominato la scena e catalizzato l’attenzione con il suo lavoro di fine cesellatrice della materia ed ha dato agli ospiti intervenuti la possibilità di provare la paziente ebrezza del suo fare quotidiano. Infatti, molte signore e signorine, incuriosite, si sono prestate a questa esperienza nuova, e tra tremori ed emozioni hanno forgiato il loro personalissimo bead da aggiungere nel proprio gioiello Trollbeads.

Protagonista della serata è stata dunque l’arte nelle sue sfaccettature grazie anche alle bellezze e reperti ospitati all’interno del museo cittadino che non smette di stupire e che ha visto il coinvolgimento di un pubblico attento e partecipativo. L’evento, allietato da musica e divertimento grazie ai tanti artisti intervenuti, si è concluso con rinfresco ed un brindisi finale che hanno chiuso un appuntamento con l’arte apprezzato da tutti i partecipanti.

La Landi Gioiellieri, nell’occasione, ringrazia tutti coloro che hanno contribuito all’incredibile successo dell’evento, dal personale del Museo, alla gentile clientela puntualmente presente alle nostre iniziative.

Comunicato Stampa

box giardino mago