Asd “Margherita Sport e Vita” e Unitre presentano il progetto GET FIT! Promuovere lo sport e l’attività fisica

MARGHERITA DI SAVOIA - Entra nella fase operativa il progetto GET FIT! - presentato all’Auditorium del Liceo Scientifico “Aldo Moro” di Margherita di Savoia sabato 22 aprile 2017 - che vede impegnati, nel corso del biennio 2017-18, cinque paesi partner europei: Slovenia, Italia, Francia, Portogallo, Turchia.

Il progetto, finanziato dalla Comunità Europea all’interno del programma Erasmus+Sport con l’obiettivo specifico di aumentare il livello di attività fisica tra le persone over 50 e con quello più generale di promuovere la divulgazione dello sport di base e l’attività fisica di tutti i cittadini, sarà curato dall’ASD “Margherita Sport e Vita”, beneficiaria del finanziamento.

Negli ultimi anni è certamente aumentato l’interesse degli anziani per il fitness e altri esercizi di gruppo, ma la maggior parte di tali attività è rivolta prevalentemente ai giovani e spesso i partecipanti più anziani si sentono a disagio, nonostante siano in grado di svolgere le diverse prove quasi sempre in autonomia.

Alla presentazione del progetto sono intervenuti, in qualità di relatori, il Dirigente scolastico Pasquale Sgaramella, il Sindaco Paolo Marrano, l’Assessore allo Sport Angela Cristiano, il Presidente dell’UNITRE Antonio Di Domenico, il Presidente dell’ASD “Margherita Sport e Vita” Spartaco Grieco, il Prof. Vanni Peluso Cassese, già docente dell’ISEF di Foggia e benemerito allenatore di basket, in qualità di esperto. Tra il pubblico, oltre agli associati UNITRE, una rappresentanza di studenti.

Il Dirigente scolastico, che ha ricordato di aver iniziato la sua carriera proprio come docente di educazione fisica prima d’insegnare materie giuridiche ed economiche, il Sindaco e l’Assessore allo Sport hanno assicurato la piena collaborazione istituzionale e il convinto impegno personale per la realizzazione del progetto che, come ha evidenziato il Presidente dell’UNITRE è la risultanza di un percorso iniziato sin dai primi anni di vita dell’Associazione (otto anni fa), con corsi e laboratori sul cammino, lo yoga, il pilates, il taichi, ballo e attività fisica in palestra, culminato nella “tavola rotonda” del 15 aprile 2016 sul tema: “Attività fisica, salute e terza età. La rete dello sport a Margherita di Savoia”.

Proprio da quell’evento - ha precisato il Prof. Di Domenico -, a cui presero parte l’Amministrazione Comunale, la UISP provinciale, le associazioni operanti nel settore ed in cui si tracciò una mappa significativa delle attività e dei soggetti presenti sul territorio, fu tratto lo spunto, da parte dell’ASD Margherita Sport e Vita, per il progetto “Get Fit!”.

È stato il Prof. Vanni Peluso Cassese, quale coordinatore del progetto, ad illustrare le caratteristiche didattiche e pedagogiche che una proposta rivolta alla terza età deve avere. Con chiarezza e competenza egli ha richiamato la necessità di tenere nel debito conto l’aspetto ludico, senza costringere i partecipanti al rispetto eccessivamente rigido di tempi e regole in ambienti chiusi e poco creativi.

Spartaco Grieco, quale responsabile e collaboratore tecnico del progetto, ne ha illustrato le diverse fasi, partendo dal Programma Erasmus+ Sport, rivolto agli studenti per promuovere la partecipazione dei giovani alla società e la costruzione di una dimensione europea degli sport di base. Riguardo al Progetto GET FIT, saranno sviluppate nuove pratiche e metodologie speciali, costituite da gruppi di esercizi “Wo &Men FIT!” per persone Over 50+ che abbiano limitazioni in base all'età e capacità fisica. Allo stesso tempo saranno promossi stili di vita sani, realizzati all’interno ed all’esterno delle strutture ginniche, su due livelli di difficoltà, con eventuali accessori per lo sport. Gli utenti finali dei risultati del progetto saranno gli over 50+ del programma formativo “Wo & Men FIT!” (formatori, allenatori, consulenti, fitness clubs, ecc.) che andranno ad integrare i programmi già esistenti, ottenendo nuove abilità e competenze nello specifico settore. Il gruppo pilota sarà individuato sulla base di un questionario di indagine - somministrato a un campione di almeno 40 soggetti - sulle attività generalmente svolte (in gruppo, casualmente o in modo specifico) per migliorare la propria salute e fitness.

La sperimentazione-ricerca avrà come soggetto sperimentatore proprio il gruppo dell’UNITRE di Margherita di Savoia, che diverrà elemento di confronto con gli altri gruppi operanti nei paesi partner. I risultati saranno ufficialmente presentati in un apposito evento nel mese di febbraio 2018, con la partecipazione dei partner europei, che vedrà ancora una volta protagonista la cittadina salinara.

Comunicato Stampa congiunto: ASD “Margherita Sport e Vita” e UNITRE-Università Terza Età di Margherita di Savoia