San Ferdinando, acquistati nuovi arredi scolastici idonei a favorire il necessario distanziamento sociale tra gli studenti

SAN FERDINANDO DI PUGLIA - In vista della riapertura delle scuole, con Determinazione Gestionale n. 332 del 13.08.2020, è stato disposto l’acquisto di arredi ed attrezzature scolastiche idonee a favorire il necessario distanziamento sociale tra gli studenti degli istituti comprensivi di San Ferdinando di Puglia, per un importo di 60mila euro.

Alle relative risorse, stanziate dal Ministero dell’Istruzione, il Comune ha avuto accesso partecipando, per tempo, al relativo Bando, risultando così beneficiario di un contributo di 70mila euro per l’adeguamento e l’adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Le indicazioni specifiche per l’organizzazione degli spazi a servizio della didattica sono state definite in sede di comitato tecnico (tra gli istituti comprensivi ed il Comune), appositamente istituito e convocato sin dall’11 giugno scorso, per la pianificazione delle misure organizzative finalizzate alla ripresa in sicurezza delle attività didattiche dell’anno scolastico 2020/2021 e fatte proprie dalla Giunta comunale con l’approvazione della relativa scheda progettuale.

“La principale motivazione che ha indotto l’Amministrazione ad intervenire, soprattutto sull’acquisto di arredi ed attrezzature - ha dichiarato la vicesindaco ed assessore alla Pubblica Istruzione, Arianna Camporeale - è legata principalmente al fatto che i due istituti comprensivi godono, come emerso in sede di comitato tecnico, di spazi e locali ampi e già idonei all’adeguamento Covid-19, mentre entrambi necessitano di nuovi arredi ed attrezzature per utilizzare al meglio tutti gli spazi disponibili, sia interni che esterni, e privi di arredi ed attrezzature adeguate”.

La fornitura di arredi riguarderà, nello specifico, l’acquisto di accessori vari di adattamento degli spazi recuperati e riutilizzati, oltre all’acquisto di banchi e sedie aggiuntive da disporre nei nuovi locali.

Tutti questi elementi, sia gli arredi che gli accessori, andranno ovviamente ad implementare le dotazioni già in possesso degli istituti comprensivi, necessarie allo svolgimento delle attività scolastiche in sicurezza.

“In ogni caso - ha aggiunto il sindaco, Salvatore Puttilli -, abbiamo stanziato, ad abundantiam, con apposita variazione di bilancio approvata nei giorni scorsi dalla Giunta, ulteriori risorse per far fronte anche agli interventi manutentivi che dovessero successivamente risultare necessari in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19”.

GAETANO DALOISO