Presentato l’Annuario dell’Istituto “Giovanni XXIII”. Gissi: «Nel momento di emergenza i docenti hanno dato una grande prova di impegno»

Presentato l’Annuario dell’Istituto “Giovanni XXIII”. Gissi: «Nel momento di emergenza i docenti hanno dato una grande prova di impegno» Presentato l’Annuario dell’Istituto “Giovanni XXIII”. Gissi: «Nel momento di emergenza i docenti hanno dato una grande prova di impegno»
Watch the video

SAN FERDINANDO DI PUGLIA - La presentazione dell’“Annuario 2020” dell’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII” di San Ferdinando di Puglia ha rappresentato un bel segnale di ripresa delle attività scolastiche e di riapertura della Scuola a docenti, genitori, famiglie.

Tra una folta cornice di pubblico, nonostante le misure di contenimento degli invitati e di distanziamento interpersonale, il Dirigente scolastico Carmine Gissi ha illustrato le finalità di una pubblicazione che non è solo il bilancio di un anno scolastico straordinario e particolare, per la sospensione delle attività didattiche per l’intero secondo quadrimestre, ma la speranza di una ripresa delle lezioni a settembre che non potrà avere le stesse caratteristiche del passato. Infatti è soprattutto al futuro della scuola che il Preside Gissi ha fatto riferimento, sottolineando che nel momento di emergenza i docenti hanno dato una grande prova di impegno ed attaccamento alla Scuola mantenendo i rapporti con famiglie ed alunni anche in condizioni di grande difficoltà. Gli stessi genitori si sono resi conto dell’importanza della Scuola per la crescita dei loro figli, nel momento in cui li hanno dovuto seguire da casa, magari contemporaneamente ai lavori domestici o a distanza.

Il prof. Maurizio Giacomantonio, che con il Dirigente scolastico ha coordinato e collaborato alla redazione del volume, ha spiegato come alla pubblicazione hanno partecipato sia i docenti in servizio, soffermandosi ciascuno sulle numerose attività didattiche e sui progetti di ampliamento dell’offerta formativa della Scuola, sia i docenti che hanno trascorso al “Giovanni XXIII” anni di formidabili realizzazioni educative e culturali. “Il clima sereno e collaborativo che si respira nella nostro Istituto - ha affermato il docente - è forse il segreto per costruire una comunità educante coesa e competente”.

Nunzio Todisco, pubblicista e appassionato di storia locale, ha illustrato il suo saggio, pubblicato nell’“Annuario 2020”, che ripercorre 60 anni di storia della Scuola media a San Ferdinando di Puglia, intrecciando la storia delle istituzioni scolastiche con le vicende politico-amministrative, perché - ha sottolineato - “la storia della scuola non può prescindere dal fermento culturale, sociale e politico della comunità in cui essa è inserita”.

Infine il Sindaco Salvatore Puttilli, nel suo saluto, ha annunciato che per la ripresa delle attività scolastiche per il prossimo anno è stato già insediato un tavolo tecnico fra amministratori, funzionari comunali ed autorità scolastiche, finalizzato a monitorare le risorse strutturali e finanziarie esistenti e predisporre per settembre la riapertura della scuola che non sarà né facile né priva di problemi.

GAETANO DALOISO

box casaltrinita