Il nuovo Prefetto incontra le segreterie provinciali di Cgil, Cisl e Uil

BARLETTA - È arrivato a Barletta il nuovo Prefetto della Bat, la dott.ssa  Maria Antonietta Cerniglia. Tra i primi atti, non appena insediata a Real Monte di Pietà (la sede dell’Ufficio di Governo a Barletta), ha voluto incontrare i dipendenti, il Capo di Gabinetto, la stampa e le rappresentanze sindacali per presentarsi e nel contempo conoscere anche i rappresentanti provinciali di Cgil, Cisl e Uil Bat.

Nel corso di una breve chiacchierata con Giuseppe Deleonarsdis (Cgil Bat), Tonia Sinisi (Cisl Bat) e Vincenzo Posa (Uil Bat), il Prefetto ha parlato della sua nomina, delle priorità e delle emergenze che riguardano il territorio. Si è soffermato sulla questione della sicurezza che è uno degli impegni della Prefettura e del Ministero dell’Interno, ma per la dott.ssa Cerniglia tutto ciò va letto in senso lato, ovvero in termini di sicurezza civile.

“Diamo il benvenuto alla dott.ssa Cerniglia in questo territorio, dove non mancano le difficoltà soprattutto derivanti dalla difficile situazione economica e dalla diffusa illegalità presente nei diversi settori produttivi, questioni di cui avremo modo di parlare in seguito e su cui ci confronteremo in maniera, ne siamo certi, costruttiva, dal momento che il nuovo Prefetto ha da subito mostrato condivisione rispetto ad un percorso di partecipazione e di inclusione delle parti sociali, aspetto metodologico che noi riteniamo indispensabile per la crescita del territorio”, commentano le segretarie sindacali provinciali.

Ufficio stampa Cgil Bat

box zingrillo