Trinitapoli, il Mipaaf riconosce i danni all’agricoltura per la nevicata di gennaio

TRINITAPOLI - Anche Trinitapoli usufruirà dei fondi destinati alle avversità atmosferiche di gennaio. Il Comune casalino è infatti inserito tra i destinatari del risarcimento erogato dal Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, che 2 giorni fa ha approvato il “Decreto di declaratoria eccezionali avversità atmosferiche verificatesi nei territori della Regione Puglia dal 5 al 12 gennaio 2017”.

“Col provvedimento - spiega oggi l’assessore al ramo e vicesindaco, Andrea Minervino -, il Mipaaf riconosce che in 92 centri pugliesi, equamente spalmati tra le 6 province, che il settore agricolo è stato pesantemente danneggiato dalla neve e dalle gelate di quei giorni, con ricaduta negativa su strutture e produzioni a volte totalmente distrutte. Di qui la ragione del risarcimento”.

Nella Bat, i Comuni interessati dal Decreto del Dicastero di Via XX Settembre sono: Andria, Canosa di Puglia, Minervino Murge, Spinazzola e Trani.

“In quei giorni Trinitapoli sperimentò il Centro operativo comunale - ricorda il sindaco Francesco di Feo -, coordinando gli interventi interforze, fronteggiando così problemi legati a sicurezza e viabilità, ma anche soccorsi nelle situazioni d'emergenza. Per i danni all'agricoltura, l'assessore al Minervino fu solerte ad istruire la pratica presso la Regione Puglia, per concorrere ad inserire Trinitapoli fra i Comuni beneficiari delle provvidenze ministeriali”.

Comunicato Stampa

box zingrillo