Covid-19: è morto stanotte Pietro Tolentino, maresciallo di Polizia locale. Il cordoglio della comunità trinitapolese

TRINITAPOLI - Non ce l’ha fatta Pietro Tolentino: nella notte il Covid s’è portato via il 66enne maresciallo maggiore di Polizia locale, responsabile del nucleo commercio e annona. Era ricoverato in terapia intensiva a Barletta dal giorno di Natale. È la dodicesima vittima del virus a Trinitapoli.

«Ci lascia un collega preparato e sempre disponibile - ha ricordato nelle prime ore di oggi la comandante del Corpo, Giuliana Veneziano -. Ha lavorato fino all’ultimo giorno con lo stesso entusiasmo del primo. Lascia un vuoto incolmabile nella Polizia locale trinitapolese».

Sui social, dall’alba di questa triste giornata, Tolentino viene ricordato da tutti con affetto e gratitudine: ciascuno col proprio aneddoto, perché Pietro, uomo e vigile, era conosciuto ed amato dai suoi concittadini. «Non ce l’ha fatta neppure a godere della meritata e ormai prossima pensione - commenta il sindaco Emanuele Losapio -. A sua moglie Maddalena ed alle figlie Maria Elena e Francesca giungano le sincere e sentite condoglianze di tutta la comunità di Trinitapoli».

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale

box tribigas