Trinitapoli, il numero dei positivi al Covid sale a 113. La Puglia resta in “zona arancione”: disattese le richieste di Emiliano e dei sindaci

TRINITAPOLI - Sale a 113 il conto dei trinitapolesi attualmente positivi, accertati dalla Prefettura. La raccomandazione per tutti è di uscire solo in caso di necessità, soprattutto per gli anziani che sono i più deboli e vanno tutelati in ogni modo. Divieto assoluto di uscire di casa, per positivi e loro congiunti. (Bollettino)

LA PUGLIA RESTA IN ZONA ARANCIONE - Il Ministero della Salute lascia in zona “arancione” le province di Foggia e BAT, malgrado l’indice RT superiore alla media. Resta per ora disattesa la richiesta di zone “rosse”, avanzata dal governatore Michele Emiliano, ribadita anche dai sindaci.

RACCOLTA RIFIUTI COVID - La raccolta dei rifiuti (solo indifferenziati) viene effettuata a parte per i nuclei familiari con soggetti positivi al virus. Basta segnalare la situazione alla ditta incaricata, al numero 800.615.622.

CENTRO OPERATIVO COMUNALE - Resta attivo il numero del Centro operativo comunale, per il “servizio di gentilezza” (spesa e medicinali a domicilio a disabili, anziani, malati e quarantenati): 350.1492361, a cui risponderanno i volontari della Protezione Civile.

LE REGOLE ANTI-CONTAGIO - Si ricordano le semplici regole anti-contagio: distanza sociale di sicurezza, divieto di assembramenti, igienizzazione frequente delle mani, corretto utilizzo della mascherina. In generale: dobbiamo stare a casa e uscire solo se necessario. Dobbiamo vincere, usando la testa. Chi sbaglia e mette a rischio la comunità sarà pesantemente punito.

Trinitapoli informata, Trinitapoli sicura.

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale

box atisale