Trinitapoli, 94 attualmente positivi al Covid. Chiuse fino al 3 dicembre alcune aree a rischio

TRINITAPOLI - Sono 94 i trinitapolesi attualmente positivi, con dati accertati dalla Prefettura. La raccomandazione per tutti è di uscire solo in caso di necessità, soprattutto per gli anziani che sono i più deboli e vanno tutelati in ogni modo. (Bollettino)

ZONA ROSSA - Il governatore regionale, Michele Emiliano, ha scritto al Ministro della Salute, Roberto Speranza, per chiedere l'inserimento in zona rossa delle province di Foggia e Barletta-Andria-Trani, in cui si registra un indice RT superiore alla media. Adesso spetterà al Governo la decisione finale.

CHIUSE AREE A RISCHIO - Lo scenario di massima gravità ed il crescente livello di rischio hanno indotto il sindaco Emanuele Losapio a chiudere alcune zone della città, a rischio di assembramento. Da domani, fino al 3 dicembre, è vietato accedere e stazionare dalle ore 8 alle ore 22 in: Via Mandriglia, Via Nenni, Via Vittorio Veneto, Corso Trinità, Corso Garibaldi, Piazza Sandro Pertini (Palazzetto dello Sport), Piazza Don Milani. Uniche eccezioni, per i residenti o esercenti o per ragioni di lavoro.

CENTRO OPERATIVO COMUNALE - Resta attivo il numero del Centro operativo comunale, per il “servizio di gentilezza” (spesa e medicinali a domicilio a disabili, anziani, malati e quarantenati): 3501492361, a cui risponderanno i volontari della Protezione Civile.

LE REGOLE ANTI-CONTAGIO - Si ricordano le semplici regole anti-contagio: distanza sociale di sicurezza, divieto di assembramenti, igienizzazione frequente delle mani, corretto utilizzo della mascherina. In generale: dobbiamo stare a casa e uscire solo se necessario. Dobbiamo vincere, usando la testa.

Trinitapoli informata, Trinitapoli sicura.

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale

box smeraldo