Trinitapoli, scuole chiuse e mercato sospeso. Losapio duro (giustamente): «Troppa gente in giro. E così il virus gira e fa male»

TRINITAPOLI - Oggi, domenica 15 novembre 2020, in Puglia sono stati effettuati 6.070 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 905 casi positivi: 201 in provincia di Bari, 102 in provincia di Brindisi, 217 nella provincia BAT, 121 in provincia di Foggia, 123 in provincia di Lecce, 124 in provincia di Taranto, 9 casi di residenti fuori regione, 8 casi di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 12 decessi: 5 in provincia di Bari, 2 in provincia BAT, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Taranto. (Bollettino)

I DATI - Resta a 82 il conto dei trinitapolesi attualmente positivi, con dati accertati dalla Prefettura. Siamo nelle due settimane del picco di contagi, dobbiamo difenderci. La raccomandazione per tutti è di uscire solo in caso di necessità, soprattutto per gli anziani che sono i più deboli e vanno tutelati in ogni modo. (Video)

LE DECISIONI - Con difficoltà, cercando di equilibrare diritto alla salute e quello al lavoro, abbiamo preso decisioni che varranno finchè sarà necessario nelle prossime settimane. A Trinitapoli, come nei Comuni vicini.

- Da domani scuole chiuse e lezioni con didattica a distanza.
- Mercato settimanale sospeso.

OSPEDALI AL COLLASSO - Gli ospedali sono allo stremo in tutta la BAT. La situazione è al collasso, malgrado il Governo non prenda la decisione del lockdown. Frattanto la situazione peggiora, perchè si pensa ai tecnicismi del Dpcm, senza prendere consapevolezza della gravità della situazione: non ci sono posti letto, non ci sono bombole d’ossigeno. E noi sindaci dobbiamo tenere l’equilibrio tra le non scelte ed il rischio di collasso anche economico.

ARMARSI DI RESPONSABILITÀ - Troppa gente sta in giro perchè il Dpcm lo consente in alcune fasce orarie. E frattanto ci si lamenta degli assembramenti e della difficoltà di controllare. Insomma, si esce per vedere che c’è troppa gente in giro. E così il virus gira e fa male, se non ci armiamo di responsabilità.

COVID HOTEL - La struttura “Dopo di Noi” è oggetto di una gara in corso, per questo la proposta delle opposizioni non può essere accolta. Inoltre, sarebbe insufficiente: fornirebbe solo 8 posti (ad Andria sono 35) e resta piuttosto lontana dai requisiti necessari allo scopo. Piuttosto l’ex carcere può avere le caratteristiche per diventare “Covid hotel”, essendoci tra l’altro già una convenzione con l’Asl.

LOTTA ALLA CRIMINALITÀ - L’amministrazione comunale di Trinitapoli esprime ferma condanna per i recenti episodi di criminalità che stanno appesantendo ulteriormente la situazione, in un momento già difficile. Lo sdegno e la rabbia non bastano più da tempo, ed è per questo che abbiamo avviato una serie di incontri, a partire dall’Osservatorio sulla legalità in settimana, finalizzati a produrre dei provvedimenti istituzionali decisi, incisivi, rapidi. Siamo in costante contatto con la Prefettura alla quale abbiamo chiesto un maggiore supporto di forza dell’ordine sul territorio, a maggior ragione adesso che siamo passati sotto la giurisdizione del comando dei carabinieri di Barletta. Questo è un territorio abitato da gente per bene, che deve essere difeso in ogni modo da questi delinquenti. E da questa sera sono attive sul territorio nuove unità di Polizia e Guardia di Finanza.

CENTRO OPERATIVO COMUNALE - Resta attivo il numero del Centro operativo comunale, per il “servizio di gentilezza” (spesa e medicinali a domicilio a disabili, anziani, malati e quarantenati): 350.1492361, a cui risponderanno i volontari della Protezione Civile.

LE REGOLE ANTI-CONTAGIO - Si ricordano le semplici regole anti-contagio: distanza sociale di sicurezza, divieto di assembramenti, igienizzazione frequente delle mani, corretto utilizzo della mascherina. In generale: dobbiamo stare a casa e uscire solo se necessario. Dobbiamo vincere, usando la testa.

Trinitapoli informata, Trinitapoli sicura.

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale

box alicino michele