Emergenza Covid, le comunicazioni del sindaco Losapio: «Le scuole non riapriranno prima di lunedì»

TRINITAPOLI - Oggi, mercoledì 11 novembre 2020, in Puglia, sono stati effettuati 7.913 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 1.332 casi positivi: 677 in provincia di Bari, 84 in provincia di Brindisi, 106 nella provincia BAT, 189 in provincia di Foggia, 110 in provincia di Lecce, 153 in provincia di Taranto, 12 residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 27 decessi: 11 in provincia di Bari, 2 in provincia BAT, 8 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto.

I DATI - La Prefettura conta anche oggi 55 trinitapolesi attualmente positivi. La raccomandazione per tutti è di uscire solo in caso di necessità, soprattutto per gli anziani che sono i più deboli e vanno tutelati in ogni modo. (Video)

LE SCUOLE - Il circolo didattico “Don Milani” non riprenderà le lezioni in presenza prima di lunedì prossimo, come per altro annunciato anche dalla dirigenza dell’Istituto comprensivo “Garibaldi-Leone”. È garantita la didattica a distanza, per evitare il rischio di moltiplicare i contagi. La situazione è comunque in continua evoluzione e valutazione, costantemente in sinergia tra dirigenti scolastici e amministrazione comunale.

LE SENTINELLE ANTI-ASSEMBRAMENTI - Da questo pomeriggio sono in azione le sentinelle anti-assembramenti: 6 cittadini percettori del Reddito di Cittadinanza e di Dignità, che sorvegliano le strade, segnalando alle Forze dell’Ordine e alla Polizia locale eventuali trasgressori alle ordinanze anti-Covid19 ed ai Dpcm.

OSSERVARE LE PRESCRIZIONI - Per i trinitapolesi affetti da Covid, si ribadisce la necessità di osservare l’isolamento prescritto. In caso di necessità sono attivi alcuni servizi utili.

LA CONTINUITÀ ASSISTENZIALE - Chiamando l’Usca (Unità speciale di continuità assistenziale) al numero 0883.577271, un pool di sanitari raggiungerà a domicilio i positivi al Covid, per la necessaria assistenza a casa.

RACCOLTA RIFIUTI COVID - La raccolta dei rifiuti (solo indifferenziati) viene effettuata a parte per i nuclei familiari con soggetti positivi al virus. Basta segnalare la situazione alla ditta incaricata, al numero 800.615.622.

CONTROLLI SERRATI - Continueranno i controlli serrati, per vigilare sui necessari comportamenti da seguire: multe e denunce ai trasgressori di ogni età.

SOLO SPOSTAMENTI ESSENZIALI - Non siamo in lockdown come in primavera. Si prevedono ulteriori restrizioni, all'occorrenza, ma per ora, la circolazione è consentita, sebbene limitata. Solo, riduciamola all'essenziale.

CENTRO OPERATIVO COMUNALE - Resta attivo il numero del Centro operativo comunale, per il “servizio di gentilezza” (spesa e medicinali a domicilio a disabili, anziani, malati e quarantenati): 350.1492361, a cui risponderanno i volontari della Protezione Civile.

LE REGOLE ANTI-CONTAGIO - Si ricordano le semplici regole anti-contagio: distanza sociale di sicurezza, divieto di assembramenti, igienizzazione frequente delle mani, corretto utilizzo della mascherina. In generale: dobbiamo stare a casa e uscire solo se necessario.

L’OSSERVATORIO SULLA LEGALITÀ - Domani si terrà l’incontro dell’Osservatorio sulla legalità, chiesto dal sindaco Emanuele Losapio alla Prefettura, dopo l’incendio doloso al centro comunale di raccolta dei rifiuti, venerdì scorso. Un modo per gridare a gran voce il “NO” della comunità ad ogni azione malavitosa.

Trinitapoli informata, Trinitapoli sicura.

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale

box coldiretti