Sole & Natura

Coronavirus, Di Feo: «La persona contagiata non è in grave condizioni e non ha costituito pericolo per altri»

TRINITAPOLI - «Ieri sera abbiamo annunciato alla cittadinanza la conferma di un primo caso di contagio da Coronavirus a Trinitapoli». Il sindaco Francesco di Feo torna a rassicurare la cittadinanza: «Si tratta di una persona già sottoposta a quarantena, che quindi, secondo quanto accertato dal Dipartimento di Prevenzione dell'Asl, non ha costituito pericolo per ulteriori contagi».

La persona trinitapolese positiva al tampone per Covid-19 non è in gravi condizioni: «Siamo stati rassicurati sul fatto che non corra particolari pericoli - riferisce di Feo - tanto da restare in quarantena a casa, e non in terapia intensiva. Alla persona contagiata giungano gli auguri di pronta guarigione della intera comunità. Non verranno rese note le sue generalità e preghiamo tutti di non cimentarsi in ipotesi: la situazione è sotto controllo. Continuiamo a restare in casa per ridurre al minimo il contagio».

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale

box tribigas