Sole & Natura

Le felicitazioni del sindaco Lodispoto per il nuovo prestigioso incarico conferito al Gen. Salvatore Camporeale

MARGHERITA DI SAVOIA - Il Sindaco di Margherita di Savoia, avv. Bernardo Lodispoto, esprime le più vive felicitazioni al nostro concittadino, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Camporeale, per la nomina a capo del Comando per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito Italiano, struttura posta alle dirette dipendenze del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito che accorpa in un unico vertice le funzioni legate alla formazione di ufficiali, sottufficiali, graduati e militari di truppa, garantendo così maggiori sinergie tra i diversi ambiti formativi.

Camporeale, nato il 20 agosto 1962 e cresciuto a Margherita di Savoia, vanta un curriculum di assoluto prestigio: già comandante dell’Accademia Militare di Modena, assistente militare ed aiutante di campo del Presidente della Repubblica nel 2009, Camporeale è rientrato nelle scorse settimane dall’Afghanistan dove ha ricoperto l’incarico di vice comandante della missione Nato “Resolute Support”.

Il passaggio di consegne tra il comandante cedente, Giovanni Fungo, ed il Generale Camporeale è avvenuto sabato 16 novembre presso la caserma “Arpaia” della Cecchignola, in Roma, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Gen. C.A. Salvatore Farina.

«Il nuovo prestigioso incarico conferito al Generale di Corpo d’Armata Salvatore Camporeale - ha dichiarato il sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto - è motivo di vanto per l’intera comunità di Margherita di Savoia. Ci tengo a precisare, rettificando alcune inesatte notizie di stampa, che il Generale Camporeale non è barlettano ma salinaro doc, essendo cresciuto nel nostro paese da genitori salinari. La nostra comunità dunque si stringe con affetto attorno ad uno dei suoi figli più illustri. Colgo l’occasione per informare che nel prossimo mese di dicembre l’amministrazione comunale conferirà al Generale Salvatore Camporeale la cittadinanza onoraria proprio per rinsaldare il suo legame con la terra che gli ha dato i natali: sarà una solenne occasione per rendere omaggio ad una figura che rappresenta ai massimi livelli il buon nome di Margherita di Savoia in Italia e nel mondo».

Ufficio Comunicazione - Staff del Sindaco