Costruiamo Insieme: «Chi è il responsabile del “pacco natalizio” sulla Tari 2018? Il solito…»

SAN FERDINANDO DI PUGLIA - «Un po’ di storia… In data 01.02.2013 veniva stipulato il Contratto novennale di Servizio per la raccolta, il trasporto, lo spazzamento e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani ed assimilati, tra Comune di San Ferdinando di Puglia e la SIA Srl società concessionaria del Consorzio Igiene Ambientale FG/4.

In seguito, sia la Società di Revisione KPMG (relazione di cui alla Delibera del Comitato Esecutivo del Consorzio Igiene Ambientale FG/4 del 06.10.2015), che il Commmissario dell’Agenzia Regionale sui Rifiuti (Delibera Consorzio del 12.08.2016), che il Direttore Generale di SIA (Delibera Consorzio del 30.11.2016), che il TAR (con Sentenza 795/2017) hanno, a più riprese e richiamando sia le Leggi Regionali più recenti in materia (la n. 24 del 20.08.2012 e la n.20 del 4.08.2016) che la relativa Carta dei Servizi (DGR n.1346 del 22.07.2013) considerato inadeguato e sottostimato il nostro contratto a valenza novennale stipulato in data 01.02.2013.

Ma c’è di più… Il Consorzio Igiene Ambientale Bacino FG/4 con deliberazione consortile n. 38 del 28 giugno 2016 (assente il rappresentante del Comune!!!) disponeva che tutti i contratti integrativi (…ivi incluso il nostro) dovessero essere firmati e sottoscritti entro il 31 luglio 2016 e che senza sottoscrizione dei contratti integrativi non vi poteva essere continuità aziendale della SIA Srl.

In sostanza, il rappresentante del Comune dell’epoca oltre ad aver stipulato un contratto inadeguato e sottostimato e ad essere stato colpevolmente assente in un momento delicatissimo come quello in cui il Consorzio deliberava - nel 2016 - gli aumenti per tutti, non impugnava quella Delibera ponendoci - di fatto - nel “cul-de-sac” (vicolo cieco) in cui siamo.

Concludendo, la nostra Amministrazione purtroppo si dovrà fare carico di tali nefandezze amministrative ed in linea ed in piena sinergia con la Regione e con le Leggi da essa emanate, elaborerà, nelle prossime settimane, la manovra politico-finanziaria sui rifiuti come da linee programmatiche approvate, incentivando un sistema premiante per i cittadini più virtuosi.

Comunicato Stampa “Costruiamo Insieme”

box sositalia