Al via il progetto “Rigenerazione urbana partecipata”. A San Ferdinando il primo dei tre incontri pubblici

SAN FERDINANDO DI PUGLIA - Ieri sera in Piazza della Costituzione a San Ferdinando di Puglia si è tenuto il primo degli incontri pubblici previsti nell’ambito del progetto di “Rigenerazione urbana partecipata” organizzato nell’area urbana “Saline pugliesi”, che vede coinvolti i comuni di San Ferdinando di Puglia, Trinitapoli e Margherita di Savoia.

A fare gli onori di casa il neoeletto sindaco di San Ferdinando di Puglia, Salvatore Puttilli, e l’assessore con delega ai Lavori Pubblici, Aniello Masciulli, ai quali si sono affiancati l’assessore con delega ai Lavori Pubblici del comune di Trinitapoli, Giustino Tedesco, l’Ing. De Devitis dell’Agenzia Regionale per la Casa e l’Ambiente per la regione Puglia, il Dott. Francesco Fera, l’Architetto Alessandro Cariello. Tra le tematiche trattate nel corso dell’incontro: energia sostenibile e “mobilità dolce”, fruizione del patrimonio naturale e culturale, inclusione sociale delle aree periferiche e lotta alla povertà e alla devianza.

La tre giorni di incontri, di cui i prossimi si terranno il 6 luglio in piazza Guglielmo Marconi a Margherita di Savoia e l’11 luglio in piazza Santo Stefano a Trinitapoli, organizzati appositamente in chiave dialettico-dialogica, con la possibilità non solo per le figure professionali del settore, ma anche per gli stessi cittadini, di interagire in prima persona con gli esponenti delle istituzioni locali e degli enti preposti e di avanzare proposte, si presenta come una reale possibilità di fare politica “dal basso”, secondo lo spirito dei nostri tempi.

GIOVANNI BALDUCCI

box casaltrinita