Caracciolo: “Impianto per il riutilizzo acque reflue a Margherita di Savoia, al via i lavori”

Caracciolo: “Impianto per il riutilizzo acque reflue a Margherita di Savoia, al via i lavori” Caracciolo: “Impianto per il riutilizzo acque reflue a Margherita di Savoia, al via i lavori”
Watch the video

BARI - “L’avvio dei lavori per l’attivazione del sistema di collettamento e riutilizzo, in agricoltura, delle acque reflue urbane a beneficio degli arenili rappresenta un risultato storico per Margherita di Savoia e per la provincia di Barletta-Andria-Trani”. Ad intervenire sul tema è il consigliere regionale e presidente del gruppo PD, Filippo Caracciolo.

“Ieri mattina - afferma Caracciolo - è giunto a compimento un virtuoso percorso interistituzionale che ha visto Regione Puglia, Acquedotto Pugliese, Arif, Consorzio di Bonifica per la Capitanata e Comune di Margherita di Savoia lavorare all’unisono per raggiungere un obiettivo di vitale importanza per la crescita del comparto agricolo del territorio”.

“Gli agricoltori dei Margherita di Savoia - prosegue il consigliere regionale - avranno entro la fine del 2021 la possibilità di utilizzare acqua affinata per colture di pregio quali la patata o la cipolla IGP, prodotti che saranno così valorizzati in maniera ancora più concreta. Non secondari saranno poi i vantaggi ambientali che deriveranno dal riutilizzo delle acque reflue”.

“Il risultato raggiunto oggi non ferma la sfida della Regione Puglia impegnata da anni nel promuovere impianti per il riutilizzo delle acque reflue. Il prossimo anno saranno attivati impianti ad Andria, a Bisceglie, a Trani e a Barletta. Questo - conclude il consigliere regionale - a testimonianza di un impegno costante rivolto alla promozione economica ed ambientale di tutto il territorio della provincia BAT”.

Comunicato Stampa

box zingrillo