La Festa dell’Albero a Margherita di Savoia per educare al rispetto dell’ambiente

MARGHERITA DI SAVOIA - In un frangente come questo, in cui si avverte drammaticamente la necessità di formare nuove coscienze orientate al rispetto dell’ambiente, la tradizionale Festa dell’Albero assume un significato tutt’altro che di maniera ma riporta tutti, grandi e piccini, al dovere morale di rispettare la natura in ogni sua forma.

Quella che a Margherita di Savoia è una tradizione che ci si tramanda ormai da molte generazioni, e che a livello nazionale ha trovato una preziosa sponda con la Giornata Nazionale degli Alberi istituita dal Ministero dell’Ambiente con la Legge 10/2013, ha vissuto un momento intenso ed emozionante questa mattina all’interno del parco della Villa Comunale alla presenza delle scolaresche dei bambini delle scuole elementari. L’iniziativa, concordata fra il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Papa Giovanni XXIII - G. Pascoli” Valentino Di Stolfo e l’amministrazione comunale nelle persone dell’assessore all’ambiente Grazia Galiotta e dell’assessore al verde pubblico Salvatore Piazzolla, ha visto alla ribalta soprattutto i bambini che, dopo aver intonato due canti legati proprio al rapporto con la natura, hanno partecipato alle operazioni per la messa a dimora di un cipresso toscano, magnifico esemplare sempreverde appartenente alla famiglia delle conifere, ponendo poi sui suoi rami disegni e lettere che invitano tutti ad amare e rispettare la natura.

«Mi auguro che questa piccola cerimonia - ha dichiarato il Sindaco di Margherita di Savoia, avv. Bernardo Lodispoto - possa suscitare in adulti e bambini una rinnovata cura per l’ambiente e le risorse naturali, patrimonio inestimabile che la sciatteria dell’uomo sta dilapidando. Una delle canzoncine intonate dai bambini diceva proprio che gli alberi hanno bisogno d’amore, ma è tutta la Terra che deve essere amata di più. Ringrazio dunque per la testimonianza e la collaborazione il dirigente scolastico Valentino Di Stolfo, sempre puntuale e disponibile, e i rappresentanti dell’amministrazione comunale che hanno partecipato all’evento: oltre agli assessori Grazia Galiotta e Salvatore Piazzolla anche gli assessori Francesca Santobuono e Ruggiero Camporeale, il consigliere con delega all’istruzione Mario Braccia e la consigliera con delega ai servizi educativi e per l’infanzia Ada Patella».

Ufficio Comunicazione - Staff del Sindaco